Idee per l'aperitivo o antipasto

Ecco alcune idee per degli antipasti/finger food adatti ad accompagnare un aperitivo: di ricette ne esistono davvero tante, adatte anche come antipasto per una cena.

Ne abbiamo selezionate alcune che si possono preparare in modo veloce e il cui risultato può essere comodamente mangiato con le mani.

  • Treccine sfiziose

    Srotolare un foglio di pasta sfoglia vegan (la maggior parte di quelle in commercio lo sono) e tagliarlo a strisce larghe 1 cm. Raggrupparle 3 a 3 e formare delle treccine, posandole sulla teglia su carta forno. Cospargerle con un mix di origano, salvia e rosmarino passati al tritatutto, aggiungendo un po' di sale. Infornare per 15 minuti in forno già caldo a 180 gradi.

  • Chips di cavolo nero

    Tagliare le foglie di cavolo nero (se non si riesce a trovarlo, va bene anche una verza) in pezzi di circa 4-5 cm. Disporle su una teglia coperta di carta forno e spennellarle con l'olio. Cospargerle con un po' di sale e semi di sesamo (o le spezie che si preferiscono). Inserire la teglia in forno ventilato a 200°C e dopo circa 15 minuti le chips sono pronte. Sono incredibilmente deliziose!

  • Pizzette alle olive

    Stendere un rotolo di pasta sfoglia e ritagliarla in dischetti di circa 8 cm di diametro. Guarnirle con salsa di pomodoro, qualche cappero, dei pezzetti di oliva e una spolverata di origano, lasciando libero il bordo. Preparare nello stesso modo la seconda pasta sfoglia, mettendo al centro delle pizzette un po' panna di soia da cucina e qualche fettina di funghi stufati in padella (o già pronti in scatola). Cuocere in forno a 180° per 15 minuti.

Chi salviamo

Salviamo gli animali di ogni specie che ogni giorno vengono sottoposti a ogni genere di privazione e abuso negli allevamenti, per poi essere uccisi al mattatoio, terrorizzati e sofferenti.

Conigli, vitellini, mucche. manzi, polli, galline, pulcini, pesci, maiali, agnelli e pecore, capre, anatre e tacchini, tutti animali uccisi in giovanissima età, quando addirittura da cuccioli o appena nati.

Scegliendo ingredienti vegetali li salviamo tutti.

  • Non sei ancora vegan? Su VegFacile.info trovi tutte le informazioni per diventarlo!

    VegFacile.info

  • Sei già vegan? Non fermarti qui, puoi moltiplicare per 10, 100 o 1000 i tantissimi animali che già salvi nella tua vita, dedicando poche ore al mese al volontariato (anche solo 2 ore da casa tua). Registrati all'Area Volontari di AgireOra e scopri come fare!

    Area Volontari

  • Praline di veg ricotta e noci

    Realizzare la ricotta di soia fatta in casa (vedi ricetta: Ricotta di soia). Tritare 50 g di noci in maniera grossolana, tenendone da parte qualcuna intera. Prendere la ricotta dal frigo, metterla in una ciotola, lavorarla un po¿ con una forchetta per renderla compatta, unire le noci tritate, 1 cucchiaio di lievito alimentare in scaglie, olio e sale. Amalgamare bene, inumidirsi le mani e modellare delle praline, disporle in un vassoio, decorarle con i gherigli.

  • Frittatina allo zenzero

    Mescolare 50 ml di farina di ceci e 150 ml d'acqua in modo da formare una pastella senza grumi e lasciarla riposare per qualche ora nel frigo. Aggiungere alla pastella un po' d'olio, un pizzico di sale, un cucchiaino di zenzero fresco e un pezzetto di scorza di limone finemente tritati. Non esagerare con la scorza di limone, altrimenti copre il gusto dello zenzero. Far scaldare in una padella antiaderente un po' d'olio extra vergine d'oliva e far cuocere la frittata a fuoco vivo e pentola coperta, poi girare e far cuocere ancora senza coperchio. Dorare bene da ambo i lati e tagliare a pezzetti.

  • Sticks di polenta

    Preparare la polenta o acquistarla già pronta. Una volta solidificata, tagliarla a fette a forma di stick, tipo patatine fritte. Mescolare del pangrattato con una spolverata di pepe, sale rosa e paprika e impanare gli stick. Adagiare il tutto in una teglia cosparsa di olio. Cuocere in forno per 15 minuti a 180°, fino a doratura. Al posto della paprika si possono usare altre spezie, anche erbe aromatiche come timo, rosmarino, ecc.

  • Bocconcini croccanti di spinaci

    Soffriggere in olio 2-3 spicchi d'aglio tagliati a fette sottili e aggiungere 250 g di spinaci surgelati. Appena saranno appassiti, scolare e passare sul tagliere dove verranno spezzettati al coltello. Trasferirli in una ciotola e aggiunger 3 cucchiai colmi di farina di ceci, un filo d'olio d'oliva, sale e pepe a piacere e impastare con una forchetta finché il composto non risulta morbido.
    Far scaldare dell'olio di semi in padella. A mano, o con l'aiuto di un cucchiaio, formare piccole porzioni e lasciarle cadere nell'olio bollente. Far assorbire l'olio in eccesso su carta da cucina e consumare preferibilmente caldi.

Non sei ancora vegan?

Puoi salvare migliaia di animali, senza grandi rinunce, solo cambiando un po' le tue abitudini. Scopri perché e come diventare vegan con la guida di VegFacile.

VegFacile.info

Tutti gli speciali

"Mamma, raccontami ancora di quando le persone hanno smesso di uccidere gli animali per mangiarli."

La storia che studieranno le prossime generazioni la stiamo scrivendo noi adesso. Facciamo in modo che sia una storia migliore per tutti gli esseri viventi.

Scrivi la storia con noi