Vellutata di zucca

  • Ricetta di Lia78

  • 30 minuti

  • Difficoltà: Media

  • Stagioni: Inverno, Primavera, Autunno

  • 2 commenti

  • È tra le preferite di 1 utente

Gli utenti registrati possono votare le ricette preferite

Ingredienti per 4 persone

  • 500 g di zucca già pulita
  • 2 carote
  • 1/2 dado vegetale
  • 1 cipolla piccola bianca o bionda (o mezza se più grande )
  • 3 cipolle di Tropea
  • olio extra vergine d'oliva
  • 4 fette di pane casereccio per crostini

Vegan significa che nessun animale è stato ucciso per questa ricetta!

Preparazione

Tritare la cipolla e tagliare a pezzi la zucca e le carote. Affettare sottilmente le cipolle di Tropea.
In una pentola scaldare l'olio e far soffriggere dolcemente la cipolla. Aggiungere la zucca e le carote e mescolare per un paio di minuti, senza far brunire le verdure.
Coprire con abbondante acqua e aggiungere il dado (io uso 1/2 cucchiaino del mio dado autoprodotto) e portare ad ebollizione. Quando bolle, abbassare il fuoco e far sobbollire per una ventina di minuti.
In una padella a parte, scaldate un po' d'olio e fatevi cuocere a fuoco lento le cipolle di Tropea. Aggiungete sale e un po' di zucchero, che darà loro un tocco di caramellato in più. Cuocete finché non saranno morbide e un po' brunite, aggiungendo un poco d'acqua, se necessario, per non farle bruciare, ma avendo cura che siano bene asciutte alla fine.
Nel frattempo, preparate dei crostini grigliando le fette di pane con un generoso filo di olio nel forno.
Quando la zucca e le carote saranno ben cotte, frullate tutto finemente con il minipimer, fino ad ottenere una consistenza molto liscia. Rimettete sul fuoco e fate restringere per pochi minuti.
Impiattare la zuppa guarnendola con un cucchiaio di cipolle caramellate al centro, accompagnata dai crostini; in alternativa, potete servire le cipolle a parte, assieme ai crostini.

Glutine

Priva di glutine: con accorgimenti

Scegliere pane senza glutine.

ID ricetta: 1524

Note

Questa zuppa è molto buona e, se non si esagera con l'olio e con i crostini, anche molto poco calorica, adatta a chi è a dieta. Per renderla più ricca, invece, si può aggiungere un po' di panna o latte di soia.
Al posto delle cipolle caramellate, si possono usare anche altre guarnizioni che bilancino il dolce della zucca. Io ho sperimentato con successo lamelle di mandorle, magari brevemente saltate in padella, oppure abbondanti semi di papavero, che contrastano piacevolmente anche come consistenza e colore.

Varianti e suggerimenti per l'utilizzo

     
  • Lifting_Shadows (Venerdì 24 Settembre 2010 11:57)

    Ho preparato ieri per la prima volta la vellutata di zucca, secono questa ricetta leggere ma saziante. Sono riuscita anche ad evitare i crostini, un po' meno a bruciare la cipolla. E' entrata definitivamente nel mio repertorio!

  •  
  • ghichtin - Arancia a fine cottura (Mercoledì 12 Agosto 2015 23:39)

    Si possono sfumare le verdure con dell'Amaretto (oppure sbriciolarne se si trovano vegan, io non li ho ancora trovati)
    E aggiungere a fine cottura dell'arancia spremuta (e filtrata).
    Quantitativi ovviamente a proprio piacimento ;-)

    Per il resto, soprattutto in inverno, è uno spettacolo :-P

Gli utenti registrati possono inserire commenti dopo aver effettuato il login.

"Mamma, raccontami ancora di quando le persone hanno smesso di uccidere gli animali per mangiarli."

La storia che studieranno le prossime generazioni la stiamo scrivendo noi adesso. Facciamo in modo che sia una storia migliore per tutti gli esseri viventi.

Scrivi la storia con noi