Risotto alle mele

  • Ricetta di ariel444

  • 45 minuti

  • Difficoltà: Media

  • Stagioni: Inverno, Primavera, Autunno

  • È tra le preferite di 1 utente

Gli utenti registrati possono votare le ricette preferite

Ingredienti per 3 persone

  • 2 tazzine di riso semi-integrale carnaroli
  • 1 porro o cipolla
  • 1 dado vegetale
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • prosecco o vino bianco secco q.b.
  • 1 o 2 mele annurca (dipende se sono molto piccole o no)
  • una manciata di lievito in scaglie
  • una punta di coltello di burro di soia (facoltativo)
  • cannella (facoltativo)

Vegan significa che nessun animale è stato ucciso per questa ricetta!

Preparazione

Mettete un filo d'olio extravergine d'oliva in una casseruola adatta a cuocere un risotto. Tritate su un tagliere del porro o, se non l'avete, della comune cipolla. Il porro tagliato a rondelle e poi sminuzzato è ideale per il suo sapore molto delicato e assolutamente non invasivo. Mettete il trito nella pentola e accendete il fuoco, lasciate rosolare a fuoco bassissimo per alcuni minuti, aggiungendo un poco di vino bianco tipo prosecco o spumante.
Nel frattempo prendete una mela tipo annurca (è l'ideale, altrimenti usate una di quelle gialle, molto più comuni) e tagliatela a tocchettini. Aggiungetela al porro, rosolate e girate col cucchiaio di legno, sempre aggiungendo di tanto in tanto del prosecco.
Dopo qualche minuto aggiungete il riso e continuate a rigirare e insaporirlo nel porro e nella mela.
Come di norma per i risotti, iniziate ad aggiungere brodo vegetale col mestolo e fare assorbire rigirando, aggiungendone di volta in volta. Un segreto per fare un buon risotto è rimanere sempre nei pressi dei fornelli e rendersi conto costantemente di quanta acqua necessiti per poterla aggiungere di tanto in tanto.
Per il brodo vegetale io ho fatto semplicemente bollire l'acqua in una pentola e vi ho aggiunto un dado vegetale bio. Chi ha tempo può farselo da solo in maniera più casereccia.
A metà cottura potete (facoltativo) aggiungere una stecca di cannella. Dopo circa 30 minuti il risotto dovrà essere diventato bello cremoso, assaggiate e verificate la cottura, eventualmente continuate ad aggiungere brodo vegetale in piccole dosi e rimestate. Regolate di sale, se il dado era già salato potrebbe non essercene bisogno.
Una volta pronto, spegnete, aggiungete un tocchetto di burro di soia (io uso quello della Provamel) e una cucchiaiata di lievito in scaglie. Lasciate riposare qualche minuto con il coperchio. Infine, servite.

Glutine

Priva di glutine: con accorgimenti

In caso di celiachia, ingredienti cui fare attenzione: dado e lievito in scaglie - la maggior parte contengono tracce di glutine. Leggere bene sulla confezione e controllare su Prontuario AIC per sapere quali marche sono adatte.

ID ricetta: 1423

Note

Può essere esteticamente piacevole servire il risotto con una stecca di cannella di lato nel piatto. Ovviamente chi non ama il lievito in scaglie e il burro di soia può ometterli.

Gli utenti registrati possono inserire commenti dopo aver effettuato il login.

Cos'hanno in comune queste persone? Ciascuno di loro sta salvando migliaia di animali.

Siamo tutti diversi, trova il modo adatto a TE per aiutare gli animali!