Sushi di funghi

  • Ricetta di hokusai77

  • 105 minuti

  • Difficoltà: Media

  • Provenienza: Orientale (Giappone)

Gli utenti registrati possono votare le ricette preferite

Ingredienti per 4 persone

  • 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaio di tamari
  • 1 cucchiaino di miso bianco
  • 90 g di funghi shiitake secchi (Lentinus edodes)
  • 90 g di funghi orecchio di Giuda (Auricularia auricula-judae)
  • sale
  • pepe nero
  • 160 g di riso integrale
  • 160 g di quinoa
  • 1 cucchiaio di aceto di riso
  • 1 cucchiaino di mirin
  • 3 fogli rettangolari di alga nori
  • mezzo avocado

Partecipa al Vegan Discovery Tour, un viaggio virtuale gratuito alla scoperta della scelta vegan. Ogni giorno per 20 giorni una mail con consigli utili, ricette, quiz, regali, testimonianze di altre persone vegan e tanto altro.

Iscriviti al Tour! »

Preparazione

Lessate il riso integrale e la quinoa separatamente seguendo le istruzioni sulla confezione (di solito due parti di acqua per una parte di cereale, la quinoa cuoce in 20' e il riso integrale in 45'-1h).
Fate raffreddare i cereali. Mescolateli insieme e conditeli con aceto di riso, mirin e un pizzico di sale, sgranando bene i chicchi tra loro.
Mettete a bagno i funghi secchi per mezz'ora. Dopo averli scolati, tagliateli a pezzi e saltateli in padella con l'olio, il tamari, sale e pepe per 15 minuti. Conditeli poi con il miso sciolto in poca acqua. Lasciateli raffreddare. Pelate e denocciolate l'avocado e tagliatelo a strisce sottili.
Stendete ora un foglio di alga nori, inumiditelo leggermente e ammucchiate al centro un po' di cereali, distribuendoli lungo la larghezza del foglio. Unite poi un po' di funghi trifolati e qualche fettina di avocado. Arrotolate i sushi nella classica forma.
Ripetete per gli altri due fogli. Fate raffreddare in frigo.
Al momento di servire, tagliate i tre cilindri con un coltello affilato, in modo da ottenere i vostri hosomaki (sushi).

ID ricetta: 2853

Gli utenti registrati possono inserire commenti dopo aver effettuato il login.

Cos'hanno in comune queste persone? Ciascuno di loro sta salvando migliaia di animali.

Siamo tutti diversi, trova il modo adatto a TE per aiutare gli animali!