Schiacciata con l'uva

  • Ricetta di iaia

  • 90 minuti

  • Difficoltà: Facile

  • Provenienza: Toscana

  • Stagioni: Autunno

Gli utenti registrati possono votare le ricette preferite

Ingredienti per 8 persone

  • 1 kg di uva fragola
  • 400 g farina
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 11 cucchiai di zucchero
  • olio evo
  • sale

Vegan significa che nessun animale è stato ucciso per questa ricetta!

Preparazione

Lavare gli acini dell'uva, scolarli e tenerli da parte. Sciogliere il cubetto di lievito in poca acqua tiepida, unire la farina, 4 cucchiai di olio, 4 cucchiai di zucchero, un pizzico di sale. Impastare aggiungendo l'acqua che serve per ottenere un impasto morbido (come quello della pizza) e far lievitare per 2 ore in una ciotola coperta da un tovagliolo.
Riprendere la pasta, lavorarla ancora un po', dividerla in 2 parti, una più grande dell'altra. Stendere sottilmente con il mattarello la parte di pasta più grande, metterla in una teglia rettangolare unta di olio lasciando la parte eccedente fuori dai bordi. Mettere sulla pasta stesa 3/4 degli acini d'uva, aggiungere 4 cucchiai di zucchero, ripiegare i lembi eccedenti e su questi stendere la parte di pasta più piccola ben tirata. Infine distribuire i chicchi rimasti, premendoli nella pasta, cospargere con altri 3 cucchiai di zucchero e 2 cucchiai di olio. Infornare a 180° per 1 ora.
Se durante la cottura l'uva rilascia molto succo, raccoglierlo con un cucchiaio e distribuirlo sulla schiacciata che sta cuocendo, se invece si sta seccando troppo aggiungete acqua bollente.

ID ricetta: 2093

Note

Per questa schiacciata si può anche partire dalla pasta di pane pronta e aggiungere lo zucchero e l'olio.
Nella ricetta originale si usava l'uva da vino o meglio i chicchi che rimanevano nelle cassette nel periodo della vendemmia, in ogni casa c'era sempre la pasta di pane, ecco dunque un esempio di cucina povera e utilizzo degli avanzi con risultati squisiti.

Gli utenti registrati possono inserire commenti dopo aver effettuato il login.

Cos'hanno in comune queste persone? Ciascuno di loro sta salvando migliaia di animali.

Siamo tutti diversi, trova il modo adatto a TE per aiutare gli animali!