Buone Abitudini

Tipo di esercizio

  • Locali » Ristoranti/Pizzerie

Q.re della Fornace 8/A; 35026 Conselve (Padova)
Tel. 3406111357
posta@buoneabitudini.info

Pizzeria

Non vegan ma consigliato perché: a richiesta utilizzano prodotti vegani per farcire le pizze come affettati vegetali e mozzarella di riso.

Consegne a domicilio: No
Prezzi: Prezzi medi

Segnalazione effettuata Martedì 07 Ottobre 2014 17:39.
Non verificata dallo staff

Verifica le informazioni e se ritieni che ci siano errori nei dati o nella mappa comunicacelo inserendo un commento.

Commenti degli utenti

     
  • gilly - Pizza buona e leggera, ma cara (Lunedì 27 Aprile 2015 18:29)

    Ci sono andata solo una volta, ma ci tornerò! Purtroppo le pizze con affettati vegetali sono veramente care: una prosciutto funghi costa 5,50 euro, mentre la NON-prosciutto funghi costa 8,50 euro!
    Il locale è carino e c'è anche un'area pet.

  •  
  • Risposta a Gilly (Giovedì 21 Maggio 2015 17:50)

    Purtroppo ... o per fortuna.... il prosciutto vegano che utilizziamo è tra i migliori in commercio.
    Altri prodotti simili li puoi trovare nei negozi specializzati al prezzo di 3/5 euro per 100gr. di prodotto.
    Se un buon prosciutto cotto costa circa 7 euro al kg, mentre il Non-prosciutto costa circa 40 al kg.,
    capirai che i due tipi di pizza non possono avere lo stesso prezzo.
    Sarebbe nostro grande piacere che la materia prima costasse meno per poter abbassare i prezzi delle pizze con affettati Vegani,
    dato che è nostro desiderio far scoprire ai clienti che per mangiare cibo buono e sano non è necessario uccidere o far soffrire i nostri AMICI animali.
    A presto
    Buone Abitudini

  •  
  • Risposta della redazione di VeganHome (Venerdì 22 Maggio 2015 23:58)

    In realtà la differenza tra affettati animali e vegetali non è così marcata: il prosciutto cotto a 7 euro non è un prezzo medio, ma un prezzo di fascia molto bassa, quindi non è quello adatto a un confronto. Per contro, il prezzo medio degli affettati vegetali non è di 40 euro al kg, si parte dai 16 euro al kg, quindi un costo confrontabile con un prosciutto cotto di fascia media. Poi ci sono anche prodotti più costosi, ma arrivare a 40 euro al kg, specie per chi compra all'ingrosso, è molto difficile.
    Poi un locale può fissare i propri prezzi come vuole, ma non vogliamo qui far passare l'idea che gli affettati vegetali costino 5 volte tanto quelli animali: no, costano mediamente un po' di più, ma solo un po', non 5 volte tanto e nemmeno il doppio.

  •  
  • Se posso permettermi (Martedì 27 Ottobre 2015 21:06)

    Quando parliamo di prezzi parliamo di prezzi all'ingrosso per tipo di prodotto.
    Il prosciutto cotto (così lo chiamano) per pizzerie non è altro che un pressato di scarti di lavorazione e costa 3,5 al kg, utilizzato da una buona parte delle pizzerie d'asporto.
    Noi usiamo prosciutti già di buona qualità, naturalmente per la pizza, ovvio che prosciutto da affettato costa anche di più (praga ecc).
    Purtroppo quando si usano prodotti vegani per garantire la freschezza, visto la poca richiesta nella nostra zona, bisogna acquistare piccole dosi o in alternativa buttare via il prodotto quando ammuffisce, si secca, prende odori da frigo o perde il suo aroma. Anche questo contribuisce ad aumentare i costi. Per la nostra filosofia non usiamo prodotti che partono anche da... altrimenti cercheremmo i prodotti più economici del mercato e questo non tutela la qualità.
    E' nostra volontà cercare di fare il prodotto più buono al prezzo più giusto sperando che anche il cliente possa accorgersi dell'attenzione che mettiamo nella preparazione e della qualità dei nostri prodotti.
    Una patatina, della stessa qualità, può essere fritta in strutto, olio di palma, di semi o di arachidi. Noi per la qualità e per la salute nostra e dei nostri clienti friggiamo solo in olio di arachidi anche se costa il triplo di altri oli. Poi bisogna fare attenzione che non fumi, alzando troppo la friggitrice per fare una cottura più veloce, lo si deve filtrare e cambiare spesso.
    Anche questo contribuisce sui costi.
    Alla fine spetta al cliente decidere per la propria tasca, palato ed aggiungerei cultura e salute.

  •  
  • Risposta della redazione di VeganHome (Venerdì 30 Ottobre 2015 21:48)

    Un'ultima risposta e poi chiudiamo, perché questo non è un forum di discussione generale ma solo un posto per commentare uno specifico locale. E' ovvio che noi non consigliamo prodotti di cattiva qualità, anzi, ribadiamo che ci sono ottimi prodotti a prezzo più basso e che si conservano bene. Anche senza comprarli all'ingrosso. Vi scriveremo in privato per consigliarveli, visto che non vogliamo fare pubblicità a una marca o un'altra,

Inserisci un commento/Segnala un errore

 

"Mamma, raccontami ancora di quando le persone hanno smesso di uccidere gli animali per mangiarli."

La storia che studieranno le prossime generazioni la stiamo scrivendo noi adesso. Facciamo in modo che sia una storia migliore per tutti gli esseri viventi.

Scrivi la storia con noi