Profilo di Luke_V_

Le mie foto

Veg everything

Ho rispolverato questi 2 vecchi souvenir da un cassetto,mi piacciono perchè sono di legno e perchè mi ricordano il mare. Però ho notato che le vele in realtà erano reti e che sono pescherecci..potevo permetterlo secondo voi? Perciò li ho personalizzati,come se fossero stati riadattati da e in nome degli eroi che stanno nella riserva delle balene a combattere,ed anche se il risultato è abbastanza schiferrimo sono lieto di presentarvi la John Boogaloo e la Water Nurse III ;P

Sansone-surprise!

Questo è il mio amorevole"leone"curioso,versione sposo ricciolo,è troppo forte quando gioca con coperte e tende varie..

Il fiore di Lumil

Questa è la foto della mia pianta preferita:la bella di notte,nome scientifico:Mirabilis Jalapa. Di facile coltivazione,può divenire infestante in ambiente caldo-mediterraneo per crescere veloce tra primavera ed estate e morire d'inverno rinascendo poi,l'anno seguente. E' una pianta rustica ma che non sopporta il freddo,essendo di origine tropicale,ha la capacità di assorbire e depurare il terreno dai metalli pesanti(!)e nonostante la semplicità del fusto e dei fiori,che a sera emanano un profumo buonissimo che attira le falene,trovo sia molto elegante e bella. Viene usata infatti per comporre siepi fiorite dato il portamento cespuglioso e a volte prostrato,anche se a volte in condizioni ideali può raggiungere anche i 2 metri. Secondo me viene molto sottovalutata come pianta,sarà che mi ricorda le estati dell'adolescenza,posto,luoghi e persone tra i ricordi più cari che ho. I suoi semi sono nocivi se ingeriti,neri di grande diametro(4mm) e di facile germinazione. Ne esistono vari ibridi che si distinguono soprattutto per il colore/screziatura dei fiori,e per tale grande capacità d'ibridazione di essi è presa a modello negli studi di questo tipo,la stessa pianta infatti può portare fiori di colore diverso e il medesimo fiore può avere sezioni differentemente colorate. Necessita di abbondanti innaffiature,ed esposizione in pieno sole-mezz'ombra,ho notato soffre il caldo ed il sole nelle ore di punta afflosciando foglie e alcuni apici di ramo più giovani,se non bene irrigata. In primavera ed estate la si può propagare facilmente per seme,divisione dei rizomi,talea,quet'ultima più difficile,specie nel periodo sbagliato,da effettuarsi con piccole porzioni apicali dei rami. Attenzione agli afidi che attaccano spesso le foglie,la cui rimozione fortunatamente non provoca gran danno alla pianta che ne produce in continua,grande quantità se in buon terreno. Soffre il trapianto e può arrivare a perdere completamente la sua parte aerea,nonostante l'accorgimento della potatura parziale per evitare traspirazione e le irrigazioni continue,ma rinascerà sempre se trapiantata in luogo adatto e più vigorosa di prima,tanto che al secondo anno se cambiata di terra sarà ancora più robusta,provare per credere,si può usare questa forzatura per accelerare la crescita,dopo lo sviluppo iniziale della pianta,volendo. Nel linguaggio dei fiori rappresenta la timidezza,forse proprio a causa dello schiudersi fiorale notturno. Ora sapete veramente tutto di questa pianta e per chiudere in bellezza vi lascio con la storia che l'ha definitavamente resa la mia pianta del cuore: http://www.pinu.it/belle_notte.htm# A presto,ciao!

Sentirsi fighi bis

ecco a cosa servono di solito le cerimonie e completi annessi secondo me.. ;P

Il mio regno

Ed al posto della foto della convalescente Matilda eccovi un piccolo scorcio di un'anno di fatiche terrazzifere,non si vede un granchè,ma almeno per varietà non è malaccio come lavoro,dedicato agli appassionati di verdecoltura ;)

Cos'hanno in comune queste persone? Ciascuno di loro sta salvando migliaia di animali.

Siamo tutti diversi, trova il modo adatto a TE per aiutare gli animali!