Crostata alla marmellata (Dolci)

Ricetta di: fiordaliso09
Difficoltà: Media
Tempo: 50 minuti

Ingredienti per 4 persone

  • 200 g di farina (di cui 1/3 di avena)
  • 50 g di zucchero di canna
  • 50 g di olio
  • 1 pizzico di sale
  • la buccia grattugiata di 1 limone
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 2 cucchiai di latte di soia
  • 1/2 busta di cremortartaro
  • marmellata a piacere

Preparazione

Mescolare le farine e lo zucchero, la buccia di limone grattugiata, il sale e la mezza bustina di cremortartaro. Aggiungere ora il succo di limone, l'olio e il latte di soia. Impastare bene e se necessario aggiungere ancora un po' di latte di soia. Stendere l'impasto su carta forno bagnata e strizzata e trasferirlo nella teglia, tenendone da parte un po' per le strisce da mettere sulla marmellata.
Con un tagliapasta ripassare i bordi togliendo l'eccesso di pasta ma lasciando almeno 2 cm di bordo. Con una forchetta premere leggermente verso il basso il bordo, lasciando delle piccole righette con i rebbi e abbassando il bordo di mezzo cm circa. Punzecchiare il fondo della crostata. Versare la marmellata e con la pasta avanzata fare delle strisce con cui creare una grata di pasta sulla marmellata. Infornare in forno già caldo a 180° per 30 minuti.

ID ricetta: 1522

Note

Un'alternativa più golosa: cuocere la base della crostata vuota, facendo i bordi un po' più alti, lasciarla raffreddare, riempirla con crema pasticcera (si trova anche già pronta in polvere, solo da montare con latte di soia a freddo) e coprire la crema pasticcera con frutti di bosco. Spolverare di zucchero a velo e servire.

Varianti e suggerimenti per l'utilizzo

     
  • Lifting_Shadows (Domenica 02 Gennaio 2011 11:38)

    L'ho provata con la crema pasticcera, frutti di bosco e mandarini più uno strato leggero di gelatina vegetale ed è stata ottima. A parte che quando si aggiunge il limone nell'impasto si spande per la casa un odore paradisiaco...sembrava di essere tornati indietro a quando ero piccola e si faceva il dolce la domenica.

  •  
  • marilena - marilena (Giovedì 10 Maggio 2012 15:49)

    posso evitare di utilizzare la farina o o oo?e invece dello zucchero posso mettere il malto, o evitare proprio di metterlo?

  •  
  • fiordaliso09 - farina 0 (Domenica 13 Maggio 2012 11:21)

    Puoi senz'altro usare farina integrale (io stessa la parte di farina di avena la mettevo integrale), non credo farà differenza. Se non vuoi usare lo zucchero metti pure il malto, senza zucchero puoi farla, ma le parti senza marmellata non saranno dolci. Se metti il malto forse non servirà aggiungere latte di soia.

  •  
  • fiordaliso09 - adatta ai bambini (Sabato 08 Giugno 2013 22:45)

    Pochi grassi e tutta la dolcezza della marmellata. Dai 2 anni con la loro marmellata preferita!

  •  
  • Anto65 - Sono proprio una frana? (Lunedì 25 Gennaio 2016 11:54)

    Ciao Fiordaliso09, ho voluto provare questa frolla stamattina ed è stato un quasi disastro. Ho seguito tutte le istruzioni e fino all'impasto tutto bene anche se continuava a sbriciolarsi pur aggiungendo latte di soia come suggerito. Il clou della tragedia è arrivato quando ho bagnato bene la carta forno, strizzata e ci ho steso sopra la pasta per trasferirla nella teglia. La carta si è attaccata tutta alla pasta, quindi non ho potuto sollevarla! Era una carta forno domopack che uso sempre. Sarà stato questo? Per rimediare e non buttare tutto, ho tolto piano piano i pezzettini di carta che purtroppo sembravano inghiottiti dalla frolla, e ho creato delle piccole crostatine su dei contenitori antiaderenti, e ci ho sbriciolato sopra dei pezzettini di frolla ( a mo' di sbrisolona) anche perchè non c'è stato verso di fare le striscioline ! In nessun modo riuscivo a modellarle!! Insomma un fallimento totale! Eppure faccio crostate non vegan per i miei familiari, ad occhi chiusi! :-( Secondo te, dove ho sbagliato? Ora ho infornato e spero che almeno qualcosa riesco a tirar fuori. Grazie per i tuoi consigli.

  •  
  • fiordaliso09 - Impastare più a lungo (Giovedì 04 Agosto 2016 15:56)

    Ciao, prova a impastare più a lungo per renderla più omogenea e poi se hai difficoltà a stenderla o foderi la teglia con la carta forno e dopo aver rotto la pasta in pezzi, un pezzo alla volta la sistemi, unendo mano a mano i pezzettini con la pressione delle dita; oppure sulla carta forno anche asciutta, tiri la pasta della dimensione adatta e poi, sollevando la carta forno e la pasta già stesa, metti tutto in teglia.

Gli utenti registrati possono inserire commenti dopo aver effettuato il login.


Aggiornamenti

20/08 22:32 Marina ha segnalato il locale Archè a Novara

20/08 18:42 Monica255 ha inserito un annuncio nella categoria "Cerco lavoro"

20/08 18:42 Gaffiere ha inserito un annuncio nella categoria "Relazioni sentimentali"

18/08 22:06 Emyveg93 ha inserito un annuncio nella categoria "Relazioni sentimentali"

16/08 21:50 Erminiaegiulia ha inserito un annuncio nella categoria "Amici, vacanze e tempo libero"

14/08 23:03 Un utente ha segnalato il locale Purem a Venezia

Tutti gli aggiornamenti nella pagina VeganHome / Novità.