Brioches classiche (Dolci)

Ricetta di: fiordaliso09
Difficoltà: Media
Tempo: 45 minuti

Ingredienti per 6 persone

  • 170 g di farina
  • 80 g di farina Manitoba
  • 70 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di malto
  • 30 g di olio di mais
  • 1/2 cubetto di lievito di birra fresco
  • 1/2 bustina di vanillina
  • 3/4 gocce di aroma limone (o arancia) o la buccia grattugiata di un limone (o arancia)
  • 1 pizzico di sale
  • marmellata a piacere
  • zucchero a velo

Preparazione

Prendere metà della farina normale e della manitoba e unire un pizzico di sale, quindi sciogliere il mezzo cubetto di lievito di birra in 1/3 di bicchiere di acqua tiepida e impastare il tutto ottenendo un panetto di pasta di pane morbido e non appiccicoso. Intiepidire il forno per 5 minuti a 60 gradi, quindi mettere il panetto in una ciotola nel forno spento a lievitare per due ore coperto con carta stagnola.
Dopo 2 ore circa di lievitazione il panetto sarà raddoppiato.
Preparare sul piano di lavoro il resto della farina con lo zucchero e il cucchiaino di malto, aggiungere l'olio, la vanillina e le gocce di essenza di limone e mescolare; poi impastare assieme al panetto lievitato aggiungendo qualche cucchiaio di acqua tiepida. Impastare a lungo per mescolare bene gli ingredienti; si otterra' un panetto bello elastico e morbido come una pasta da pizza. Stendere l'impasto ottenendo un cerchio di circa 1/2 cm di spessore, con un tagliapasta dividere in 6 spicchi uguali. Disporre su ogni spicchio 1 cucchiaino di marmellata ponendolo al centro ma verso l'alto, quindi avvolgere ogni spicchio partendo dall'esterno verso l'interno dando la forma di un cornetto. Disporre i cornetti così ottenuti su carta da forno a lievitare per una notte, coperti con carta stagnola unta, meglio se nel forno al riparo da correnti d'aria. Usare una piastra grande, perchè lievitando raddoppieranno di volume e finiranno altrimenti per toccarsi.
Al mattino scaldare il forno a 180 gradi, infornare in forno già caldo per 15 minuti circa, scoprendo i cornetti appena prima di iniziare la cottura. Verificare la doratura, potrebbe volerci qualche minuto in più se il forno non è ventilato.
Lasciare intiepidire e spolverare di zucchero a velo.

ID ricetta: 1787

Note

Consiglio di cominciare la lavorazione nel tardo pomeriggio per poi avere le brioches la mattina dopo pronte alla cottura. La lievitazione per tutta la notte le rende soffici soffici ed e' necessaria.

Varianti e suggerimenti per l'utilizzo

     
  • piolas - FARINA INTEGRALE (Sabato 03 Novembre 2012 12:36)

    ma se usassi la farina integrale? sarebbe uguale la ricetta? o cambierebbe il tempo di lievitazione?

  •  
  • fiordaliso09 - adatte ai bambini (Sabato 08 Giugno 2013 22:19)

    Molto sane e molto meno grasse delle brioches industriali, un pò laboriose ma ottime da offrire a merenda o colazione. Dai 2/3 anni

  •  
  • puci - Nel freezer? (Lunedì 19 Agosto 2013 21:27)

    Pensi che se ne facessi una vagonata e le mettessi, prima di fare la lievitata notturna, nel freezer, poi potrei tirarmele fuori e farle sgelare\lievitare la notte ? So che in commercio ce n'è una variante che si gestisce così, vengono congelate prima del processo di lievitazione e poi, una volta tirate fuori sgelano e si gonfiano pian piano.
    Comunque provo e vi dico!

  •  
  • fiordaliso09 - nel freezer (Martedì 20 Agosto 2013 19:47)

    Non ho provato, non so se il lievito si rianimi dopo lo scongelamento. Fammi sapere, se riesce uso il metodo anch'io.

  •  
  • fiordaliso09 - farina integrale (Martedì 20 Agosto 2013 19:50)

    Sarebbe uguale, la lievitazione però si allunga, ti conviene mantenere la manitoba e sostituire solo la farina normale con quella integrale. Così dovresti avere un buon risultato lo stesso.

  •  
  • puci - Funziona davvero! (Venerdì 27 Settembre 2013 18:49)

    Il lievito si rianima eccome, guarda non so se è stato un caso o, riportate ad una temperatura ed umidità favorevoli, le brioshine riprendono per forza il processo di lievitazione bloccato. Che pacchia ne avevo fatte un sacco e un terzo le avevo messe nel freezer (a malincuore, pensando: e se non vengono? Che spreco sarebbe...), una settimana dopo le ritiro fuori la sera, lasciandole nel forno tiepido tutta la notte e oplà eccole lì la mattina pronte per essere divorate.

  •  
  • fiordaliso09 - scongelamento (Sabato 28 Settembre 2013 19:48)

    Bene! Allora lo faccio anch'io e ne congelo un pò, così è più comodo.
    Fammi capire: le hai congelate prima che iniziasse la seconda lievitazione, ho capito bene? Si scongelano la sera tardi e si mettono a lievitare la notte, giusto? Tanto non credo che ci mettano molto a scongelarsi.

Gli utenti registrati possono inserire commenti dopo aver effettuato il login.


Aggiornamenti

22/06 23:03 Un utente ha segnalato il locale Deli Coffe & Lunch a Orzinuovi (Brescia)

22/06 23:03 Un utente ha segnalato il locale Nuts Piacenza a Piacenza

22/06 22:59 elianab8 ha inserito un annuncio nella categoria "Relazioni sentimentali"

18/06 15:16 Claradepa ha inserito un annuncio nella categoria "Cerco lavoro"

16/06 14:03 Marina ha segnalato il locale Cardamomo cucina vegana a Arona (Novara)

16/06 13:58 gianlu85 ha segnalato il locale Vero restaurant a Varese

16/06 13:53 VenuHarrison ha inserito un annuncio nella categoria "Relazioni sentimentali"

Tutti gli aggiornamenti nella pagina VeganHome / Novità.