Profilo di Donata

Secondi: Polpette quinoa, verdure e mele

  • 75 minuti

  • Difficoltà: Media

Ingredienti per 5 persone

Quinoa: 300 gr
Zucchine: 1 grossa
Peperone rosso: 1
Piselli surgelati: 1 tazza da circa 25 cl
Farina di ceci: 5 o 6 cucchiai
Mele: 2
Grana vegano (realizzato con mandorle, semi di sesamo, semi di girasole, lievito alimentare in scaglie, sale): a piacimento
Olio evo: un paio di cucchiai
Sale, pepe nero, curry, curcuma, zenzero: q.b.

Preparazione

Prima di tutto cuocere la quinoa in 600 ml di acqua, dopo averla lavata accuratamente. Non appena l'acqua si sarà asciugata e i chicchi saranno belli aperti vorrà dire che è ben cotta (circa 15/20 minuti).
Nel frattempo lavare zucchina e peperone, pulire il peperone togliendo la parte bianca e i semini e tagliarlo a pezzettini. Lavare la zucchina, eliminare le estremità e tagliarla a pezzettini. Mettere una padella con due cucchiai di olio evo sul fuoco e versarvi, appena l'olio è caldo, zucchina e peperoni a pezzi. Salare e far cuocere (senza aggiungere acqua) per un quarto d'ora. Far cuocere contemporaneamente i piselli surgelati in poca acqua per cinque minuti.

Accendere il forno a 200°.

Una volta che quinoa e verdure saranno pronte e si saranno intiepidite, versare il tutto in una ciotola capiente, mescolare bene, aggiungere le due mele tagliate a pezzettini piccoli (io le taglio a mini fettine), aggiungere la farina di ceci e amalgamare il tutto. Se il composto risulta troppo molle, aggiungere un altro po' di farina di ceci. Aggiungere poi il grana vegano, salare, aggiungere un po' di curry, poco zenzero, un pizzico di pepe nero e provare per verificare che il tutto sia saporito al punto giusto.
A questo punto formare le polpette e disporle sulla leccarda del forno coperta di carta forno leggermente oliata. A me escono circa 16 polpette abbastanza grosse che occupano tutta la leccarda. Spennellarle con un po' d'olio e infornare per circa 30 minuti, girandole a metà cottura.

Buon appetito!

Guarda tutte le ricette di Donata

"Mamma, raccontami ancora di quando le persone hanno smesso di uccidere gli animali per mangiarli."

La storia che studieranno le prossime generazioni la stiamo scrivendo noi adesso. Facciamo in modo che sia una storia migliore per tutti gli esseri viventi.

Scrivi la storia con noi