Informazioni integratori/esami del sangue

Gli utenti registrati possono scrivere una risposta

1 Helianthus, 8/09/19 14:58

Ciao a tutti, sono vegana da più di 3 mesi dopo aver visto diversi documentari che mi hanno lasciato senza parole (e la società ci insegna che tutto ciò è "normale"...). Così dall'oggi al domani sono passata a una dieta 100% vegetale senza indugiare.

Ancora inesperta sul fronte integratori, ahimè, sono andata dal medico per farmi prescrivere la B12. Sotto sue indicazioni ho acquistato un complesso di vitamine B e in aggiunta mi ha prescritto anche la vitamina D. Quest'ultima era la D3 e nemmeno di origine vegetale (gli avevo chiesto per sicurezza se negli integratori ci fossero ingredienti animali e mi disse di no). Ho fatto delle ricerche su internet giusto per sapere cosa andavo ad assumere ma non ero per niente convinta, non sapevo cosa fare... del resto io avevo chiesto solamente la B12.

Così ho scritto a una ragazza vegana da molti anni che "diffonde il verbo" tramite video su Youtube e mi ha consigliato di evitare il complesso di vitamine B, dato che nei vegetali/cereali le avrei trovate tranquillamente, dicendomi di prendere la B12 della LongLife 50mcg, una pastiglia al giorno. E così ho fatto. Per la vitamina D, invece, mi ha detto che probabilmente era di origine animale e quindi potevo evitarla dato che comunque era estate.
[Preciso che i farmaci integri li ho donati al banco farmaceutico.]

Il mio dubbio ora è questo: io non ho mai controllato il livello di B12 con la precedente dieta quindi non so se sono in carenza o meno, tuttavia ho deciso comunque di assumere la dose da 50mcg, ho sbagliato (mal che vada aumenterò la dose)? A fine anno dovrei fare gli esami del sangue, devo richiedere i livelli di B12, omocisteina, folati, ferro ed emocromo, giusto? È il caso di richiedere anche la vitamina D per un'eventuale integrazione?

Grazie e scusate se mi sono dilungata.

2 Andrea, 8/09/19 15:32

Noi vegan siamo la categoria con il minor bisogno di integratori, le vitamine D e soprattutto B12 servono a tutti.

- La vitamina B12 è una vitamina che è ormai scomparsa in natura e tutti, (vegan e non) devono integrarla. Da onnivora trovavi senza saperlo b12 proveniente da integratore nei prodotti animali. Da vegan devi continuare a prendere l'integratore, questa volta sotto forma di compresse, del tutto naturali.

Queste sono le marche e relative dosi consigliate da SSNV:
https://www.scienzavegetariana.it/nutrizione/integraB12.html

Se hai una carenza maturata negli anni in cui eri onnivora (perché in quel caso non si sa quanto integratore si prende) allora serve una dosa maggiore, ma deve essere un medico a valutare la carenza e dare dose e periodo di assunzione. Però se non hai motivo di pensare di averla non mi preoccuperei più di tanto.

- La vitamina D si ricava dall'esposizione al sole e moltri, vegan e non vegan, tendono ad avere bisogno di un integratore visto che ne prendiamo sempre di meno.

Per chi si espone poco al sole questi sono gli integratori vegan:
https://www.piattoveg.info/calcio.html

3 Marina, 8/09/19 16:30

Ciao,

aggiungo alcune cose a quello che ha già detto Andrea.

Helianthus ha scritto:
e in aggiunta mi ha prescritto anche la vitamina D. Quest'ultima era la D3 e nemmeno di origine vegetale (gli avevo chiesto per sicurezza se negli integratori ci fossero ingredienti animali e mi disse di no).

Esistono vari integratori di D3 senza ingredienti animali, ma la maggior parte invece sono di derivazione animale (usano la lanolina).

Helianthus ha scritto:
Il mio dubbio ora è questo: io non ho mai controllato il livello di B12 con la precedente dieta quindi non so se sono in carenza o meno, tuttavia ho deciso comunque di assumere la dose da 50mcg, ho sbagliato (mal che vada aumenterò la dose)?

Male non fa, tutt'al più è inutile.

Helianthus ha scritto:
A fine anno dovrei fare gli esami del sangue, devo richiedere i livelli di B12, omocisteina, folati, ferro ed emocromo, giusto? È il caso di richiedere anche la vitamina D per un'eventuale integrazione?

Sì, la carenza di vitamina D è molto diffusa. Se hai una carenza non la risolvi stando al sole.

Questi sono gli esami completi da fare, non per i vegan, ma per tutti:
emocromo, vit. B12, folati, omocisteina, sideremia, ferritina, transferrina, vitamina D, paratormone, calcemia e fosforemia, TSH.

Poi puoi mandare gli esiti a SSNV da questo sito:
https://www.ssnv.it/

Non affidarti ai consigli di persone su forum (nemmeno questo, perché i consigli vanno dati da un professionista della nutrizione), Facebook, YouTube e quant'altro.

4 Helianthus, 8/09/19 20:41

Marina ha scritto:
Non affidarti ai consigli di persone su forum (nemmeno questo, perché i consigli vanno dati da un professionista della nutrizione), Facebook, YouTube e quant'altro.

Certo. In questo caso mi sono fidata perché in un paio di suoi video è presente anche la Dott.ssa Filippin (sua nutrizionista).

Non mi resta che attendere di fare gli esami per verificare tutto quanto allora.

Ringrazio entrambi, siete stati esaustivi.

5 Helianthus, 14/11/19 19:47

Aggiornamento: ho fatto le analisi del sangue e le ho inviate al SSNV (non ancora risposto). Dai risultati ho carenza di vitamina D e la B12 è ai livelli minimi, anche l'acido folico è un po' basso seppur entro i limiti.
Ho portato le analisi dal mio medico e mi ha prescritto integratori della Solgar: alimento B (tutte le vitamine del gruppo B quindi anche acido folico) e la vitamina D3 liquida, che non ho capito se è vegana (c'è scritto adatta ai vegetariani). Sono un po' costosi e ho visto che su Agireora ce ne sono di più economici. Nel primo integratore la vit. B12 è di 18mcg, non sono un po' pochini per alzare il mio livello basso?
So che non posso ricevere pareri medici qui, ma voi cosa ne pensate?

6 Marina, 14/11/19 21:22

Devi aspettare la risposta di SSNV per sapere cosa prendere. Quel che è certo è che non devi prendere integratori multivitaminici, perché non servono a nulla.
Quindi aspetta la risposta :-)
Quasi certamente la D3 dell'integratore che ti hanno consigliato non è vegan. Se c'è scritto che è vegetariana sarà quella ricavata dalla lanolina, quindi dalla lana delle pecore.
Avuta la risposta da SSNV su cosa prendere, di certo ti conviene prendere gli integratori che abbiamo su AgireOra Edizioni, perché abbiamo scelto con attenzione quelli con miglior rapporto quantità di nutriente / prezzo.

7 Marina, 14/11/19 21:28

Helianthus ha scritto:
Nel primo integratore la vit. B12 è di 18mcg, non sono un po' pochini per alzare il mio livello basso?

Rispondo solo a questo perché non si tratta di un parere ma di dati ormai ben noti dalla letteratura scientifica: 18 mcg non basta nemmeno come dose di mantenimento da prendere giornalmente. Per la carenza nel servono 1000, per il mantenimento 50.

Cos'hanno in comune queste persone? Ciascuno di loro sta salvando migliaia di animali.

Siamo tutti diversi, trova il modo adatto a TE per aiutare gli animali!