La mia amica torna onnivora

Gli utenti registrati possono scrivere una risposta

1 Stefaniapetrull, 30/06/21 14:35

Volevo condividere la mia tristezza: dopo anni di alimentazione veg e di protezione per gli animali, la mia amica ha scelto di ritornare a mangiare carne. Io ne soffro. Lei è convinta. Io sento rabbia, anche nel costruire relazioni con chi uccide gli animali e sceglie deliberatamente di farlo.

2 Marina, 30/06/21 18:18

Puoi dirle che chiaro e tondo che si deve solo vergognare. E' ancora più colpevole di chi mangia carne senza averci mai prestato attenzione. Non ci sono scuse per una cosa così atroce.

3 Andrea, 1/07/21 00:04

Stefaniapetrull ha scritto:
Volevo condividere la mia tristezza: dopo anni di alimentazione veg e di protezione per gli animali, la mia amica ha scelto di ritornare a mangiare carne. Io ne soffro. Lei è convinta. Io sento rabbia, anche nel costruire relazioni con chi uccide gli animali e sceglie deliberatamente di farlo.

Ma cosa intendi per "veg"? Era vegetariana o vegan?

Se era vegetariana non mi stupisce: se per anni ha ucciso mucche polli e galline per latte e uova sapendo bene cosa faceva perché non dovrebbe fare lo stesso per la carne?

4 Stefaniapetrull, 2/07/21 08:59

Sì, era vegetariana. Non ha mai voluto informarsi sulla corretta alimentazione vegan, su come combinare gli alimenti, sui semi oleosi... Ha sempre mangiato male (tanta pizza, pasta e riso bianco) e ora va in giro a dire che l'alimentazione vegetale le ha fatto male e che non ha voglia di integrare le vitamine.
Le ho spiegato che la b12 la deve prendere anche con l'alimentazione onnivora, e mi ha risposta che dalle analisi la b12 è buona ma il ferro è basso e lei lo vuole assimilare più facilmente dalla carne che imparando ad alimentarsi vegetale.
Confesso che ha sconvolto molto la nostra amicizia e ora non so se sorvolare su questa scta deliberata o mettere in discussione la nostra amicizia.

5 Andrea, 2/07/21 10:33

Stefaniapetrull ha scritto:
Sì, era vegetariana.

Ok, allora non c'è niente di strano: ha sempre ucciso animali, non ha mai smesso.


Non ha mai voluto informarsi sulla corretta alimentazione vegan, su come combinare gli alimenti, sui semi oleosi... Ha sempre mangiato male (tanta pizza, pasta e riso bianco) e ora va in giro a dire che l'alimentazione vegetale le ha fatto male e che non ha voglia di integrare le vitamine.
Le ho spiegato che la b12 la deve prendere anche con l'alimentazione onnivora, e mi ha risposta che dalle analisi la b12 è buona ma il ferro è basso e lei lo vuole assimilare più facilmente dalla carne che imparando ad alimentarsi vegetale.

Ma non deve "imparare ad alimentarsi vegetale", non ci sono accorgimenti. La carenza di ferro (che spesso è indipendente dall'alimentazione) è molto più diffusa tra vegetariani e onnivori.


Confesso che ha sconvolto molto
la nostra amicizia e ora non so se sorvolare su questa scta deliberata o mettere in discussione la nostra amicizia.

Non capisco proprio: perché se uccide le mucche "da latte" potete essere amiche mentre se uccide le mucche "da carne" no?


Comunque la priorità per me è toglierle dalla testa che l'alimentazione vegetariana o vegan possa avere causato i suoi problemi,. Dille che scriva ai medici di SSNV. Falle notare che è utile anche a lei perché se non capisce le vere cause dei problemi come la carenza di ferro non li risolverà mai. Anzi li peggiorerà: la carne non è una buona fonte di ferro, è una leggenda metropolitana.

Che scriva a: https://www.ssnv.it/

6 Stefaniapetrull, 2/07/21 10:38

Andrea ha scritto:
Ok, allora non c'è niente di strano: ha sempre ucciso animali, non ha mai smesso.

Andrea ha scritto:
Ma non deve "imparare ad alimentarsi vegetale", non ci sono accorgimenti. La carenza di ferro (che spesso è indipendente dall'alimentazione) è molto più diffusa tra vegetariani e onnivori.

Andrea ha scritto:
Non capisco proprio: perché se uccide le mucche "da latte" potete essere amiche mentre se uccide le mucche "da carne" no?


Comunque la priorità per me è toglierle dalla testa che l'alimentazione vegetariana o vegan possa avere causato i suoi problemi,. Dille che scriva ai medici di SSNV. Falle notare che è utile anche a lei perché se non capisce le vere cause dei problemi come la carenza di ferro non li risolverà mai. Anzi li peggiorerà: la carne non è una buona fonte di ferro, è una leggenda metropolitana.

Che scriva a: https://www.ssnv.it/

7 Stefaniapetrull, 2/07/21 10:59

Andrea ha scritto:
Ok, allora non c'è niente di strano: ha sempre ucciso animali, non ha mai smesso.

Andrea ha scritto:
Ma non deve "imparare ad alimentarsi vegetale", non ci sono accorgimenti. La carenza di ferro (che spesso è indipendente dall'alimentazione) è molto più diffusa tra vegetariani e onnivori.

Andrea ha scritto:
Non capisco proprio: perché se uccide le mucche "da latte" potete essere amiche mentre se uccide le mucche "da carne" no?


Comunque la priorità per me è toglierle dalla testa che l'alimentazione vegetariana o vegan possa avere causato i suoi problemi,. Dille che scriva ai medici di SSNV. Falle notare che è utile anche a lei perché se non capisce le vere cause dei problemi come la carenza di ferro non li risolverà mai. Anzi li peggiorerà: la carne non è una buona fonte di ferro, è una leggenda metropolitana.

Che scriva a: https://www.ssnv.it/

Hai perfettamente ragione, condivido quando mi chiedi perché essere amiche prima e non ora (alla fine uccideva comunque). la differenza è che prima lottava per le ingiustizie, si impegnava per comunicare agli altri le sofferenze degli animali, sì, vero, allo stesso tempo le alimentava... Ma la vedevo convinta a migliorarsi, credevo, speravo passasse al vegan.
E invece mi ha comunicato che è sicura e consapevole di volerli uccidere. Terribile.
E in più, non ha alcuna intenzione di informarsi (non va sul sito del ssnv, non le interessa). Non vuole capire cosa deve mangiare, la carne è per lei un alimento immediato che non le richiede "sforzi".
Sono delusa.
Grazie mille per le riflessioni preziose!

8 Andrea, 2/07/21 15:03

Stefaniapetrull ha scritto:
Hai perfettamente ragione, condivido quando mi chiedi perché essere amiche prima e non ora (alla fine uccideva comunque). la differenza è che prima lottava per le ingiustizie, si impegnava per comunicare agli altri le sofferenze degli animali, sì, vero, allo stesso tempo le alimentava... Ma la vedevo convinta a migliorarsi, credevo, speravo passasse al vegan.
E invece mi ha comunicato che è sicura e consapevole di volerli uccidere. Terribile.

Sì, scusa, adesso ho capito..


E in più, non ha alcuna intenzione di informarsi (non va sul sito del ssnv, non le interessa).

Ti dico cosa farei io adattando a questo caso ci che faccio di solito.

Le direi, a voce o via mail, che
- in realtà reinserendo la carne i suoi problemi peggioreranno e non scoprirà la vera causa del suo problema
- che almeno non dica in giro che l'aver eliminato la carne le ha causato problemi perché così oltre ad uccidere animali allontana altri da questa scelta.
- se non si fida può chiedere un parere medico a SSNV, se non lo fa vuol dire che in realtà sa di avere torto

Lo direi in modo più diplomatico ma senza rinunciare ad esprimere questi concetti.

9 Marina, 2/07/21 18:30

Vabbé, insomma, a questa persona non è mai importato molto degli animali, diciamolo. Non avevo capito fosse vegetariana, avevo capito fosse vegan e attivista.

E' solo una delle tante, assolutamente ignorante in nutrizione e che allo stesso tempo non si vuole informare e crede nei luoghi comuni. Essere ignoranti su una questione non è un difetto, ignoranti lo siamo tutti, nessuno sa tutto. Però, non ammetterlo e per questo causare la morte degli animali non è perdonabile.

Per quanto riguarda la salute, peggio per lei. Ma purtroppo non fa del male solo a se stessa.

Ribadisco, come ha già detto Andrea, che non servono particolari attenzioni in una dieta vegetale. Ne servono di più in una vegetariana e ancora di più in una onnivora, perché ci sono molti più cibi dannosi.

Poi anche volendo tirare in ballo la B12, ormai si è visto che gli onnivori carenti sono tantissimi, per cui è un punto d'attenzione per tutte le diete.

Purtroppo l'ignoranza e il menefreghismo verso le sofferenze altrui regnano sovrani.

Cos'hanno in comune queste persone? Ciascuno di loro sta salvando migliaia di animali.

Siamo tutti diversi, trova il modo adatto a TE per aiutare gli animali!