Pomodori OGM

Gli utenti registrati possono scrivere una risposta

1 Lemmy, 27/10/08 21:38

http://www.ansa.it/site/notizie/awnplus/scienza/news/2008-10-26_126272252.html
L' hanno fatto vedere anche in televisione e anche come notizia medio-importante...
Io personalmente ci credo poco, queste bombe di elementi protettivi mi sanno di tutt' altro...
Anche perchè sono state "testate su topolini geneticamente predisposti ad ammalarsi di cancro", quindi ancora una volta la ricerca pura ed innocente sta facendo il suo dovere! avanti così!

Che poi ci sono parecchi sconsensi contro gli OGM, ma poi tutti contenti di questa scoperta...ma esistono OGM buoni e OGM cattivi? non riesco a spiegarmelo...datemi una mano!

E infine (prima che mi tagliate le dita :-P) ho letto che l' elemento aggiunto nei pomodori è l' antociano, beh, su wikipedia ho trovato un pò di informazioni: http://it.wikipedia.org/wiki/Antociano
Sembra che questo componente sia presente in molti tipi di verdura! Ma sarà lo stesso elemento che è stato aggiunto ai pomodori oppure no? (non ho la minima idea di che esperimenti facciano...)
Tuttavia rimane una produzione innaturale, quindi a voi le considerazioni!

"...e fu così che raggiunsero l' immortalità..." :-P

Ciao veganozzi

2 Lifting_Shadows, 27/10/08 22:05

Mah...eppure ero convinta che come ricetta anticancro bastasse TOGLIERE alcuni alimenti dalla nostra alimentazione, piuttosto che inventarne di nuovi...

Ciao,
Mari

3 Lemmy, 27/10/08 23:20

L' avevo appunto omessa questa cosa per farla tirare fuori a voi... ;-)

4 milou, 28/10/08 13:11

il problema, secondo me, degli OGM è che come in tutte le cose create dall'uomo, è impossibile prevedere le conseguenze. verdure geneticamente modificate magari più resistenti potrebbero far scomparire quelle "classiche",
e se poi fra 30 anni ci rendiamo conto che fanno male?. il nostro organismo è fatto per digerire gli alimenti che ci sono in natura, infatti gli alimenti più salutari per noi sono quelli che mangiamo così come si trovano in natura. ad esempio avevo letto che ormai molti prodotti alla frutta hanno insaporitori artificiali che imitano il gusto di quel frutto, il nostro organismo sente quel gusto e prepara i succhi gastrici giusti per quell'alimento, trovandosi poi
a digerire tutt'altro.

5 Lifting_Shadows, 28/10/08 20:45

milou ha scritto:
ad
esempio avevo letto che ormai molti prodotti alla frutta hanno insaporitori artificiali che imitano il gusto di quel frutto, il nostro organismo sente quel gusto e prepara i succhi gastrici giusti per quell'alimento, trovandosi poi a digerire tutt'altro.

Sì, e il bello è che sull'etichetta ti scrivono pure, per esempio, "caramelle alla fragola" quando di fragola non
c'è manco l'ombra, è legalissimo così...che schifezze...oggi ne hanno parlato ancora dei pomodori OGM (OhGodofMine), si sono lamentati perchè la notizia non ha avuto il giusto rilievo...
Ma qui andiamo contro corrente!

6 Lemmy, 28/10/08 22:12

Allora li supporto...dove è che si comprano? :-PPP
Tipo "Non avrete mai i miei soldi schiappeee! " :-D

Comunque riguardo alle scritte come hai detto tu c' è qualche intrecciamento...anche se ci fosse lo 0,0000001 di fragola il resto è robaccia...i dolci (industriali) fanno male a prescindere, e ribadito, di quello che c' è scritto riguardo ai contenuti di frutta non è vero quasi niente (sperando che ci sia qualche eccezione!). Anche fosse vero della frutta dentro ci sono mille schifezze fatte passare per "tutto naturale"... ho questa impressione ;-)

7 Lifting_Shadows, 28/10/08 23:39

Lemmy ha scritto:
... ho questa impressione ;-)

Chiamala impressione :-) ...io lo lessi in un articolo, ecco l'estratto clou:

La Food and Drug Administration non richiede alle aziende produttrici di aromi di rendere noti gli ingredienti dei loro additivi finché tutte le sostanze chimiche sono considerate GRAS (Generally Regarded as Safe, Generalmente considerate sicure).
La mancanza di divulgazione al pubblico permette alle aziende di mantenere segrete le formule e nasconde il fatto che talvolta i componenti aromatici contengono più ingredienti della preparazione cui danno il gusto. L’onnipresente voce aroma artificiale di fragola dice poco sulle magie chimiche che danno a un cibo altamente manipolato un gusto di fragola.

Un tipico aroma artificiale di fragola, come quello che troviamo in un milk shake alla fragola di Burger King, contiene questi ingredienti: amil-acetato, amil-butirato, amil-valerato, anetolo, anisil-formato, benzil-acetato, benzile-isobutirato, acido butirrico, cinnamil-isobutirato, cinnamil-valerato, olio essenziale di cognac, díacetíle, dipropil-chetone, etil-acetato, etil-amilchetone, etil-butirato, etil-cinnamato, etil-eptanoato, etil-eptilato, etil-Iactato, etil-metilfenilglucidato, etil-nitrato, etil-propionato, etil-valerato, eliotropina, idrossifreniP2-butanone (soluzione al dieci percento in alcol), alfa-ionone, isobutil-antranilato, isobutil-butirato, olio essenziale di limone, maltolo, 4metilacetofenone, metil-antranilato, metil-benzoato ' metil-cinnamato, carbonato di metil-eptina, metil-naftil_chetone, metilsalicìlato, olio essenziale di menta, olio essenziale dì neroli, nerolina, neril-isobutirato, burro di giaggiolo, alcol fenetilico, etere di rum, gamma-undecalactone, vanillina e solvente.

Sebbene gli aromi normalmente nascano da una miscela di numerose sostanze chimiche volatili, spesso la nota dominante viene da un singolo ingrediente che, annusato da solo, trasmette inconfondibilmente l'aroma di un certo alimento. Per esempio Fetil-2-metilbutirato ha esattamente l'odore di una mela. I cibi di oggi sono una tabula rasa: per dar loro un gusto specifico si aggiunge una sostanza chimica. Aggiungendo metil-2-peridilchetone il prodotto sa di popcorn. Aggiungendo etil-3-idrossibutanoato il prodotto sa di marshsmallow. Oggi le possibilità sono praticamente illimitate. I cibi confezionati potrebbero persino contenere aromi artificiali come esanale (l'odore
dell'erba appena tagliata) o acido 3-metil-butanoico (l'odore del sudore) senza che ne cambi l'aspetto o il valore nutrizionale.

[...] I consumatori preferiscono vedere la scritta "aromi naturali" su un'etichetta, credendo che siano più sani.
Ma la distinzione tra aromi artificiali e naturali può essere arbitraria e assurda poiché dipende da come l'aroma viene preparato e non da cosa contenga in realtà. «Un aroma naturale» spiega Terry Aeree, docente di scienze delle tecnologie alimentari presso la Cornell University «è un aroma ottenuto grazie a una tecnologia datata. Aromi naturali e artificiali talvolta contengono le stesse sostanze chimiche, prodotte però con metodologia diverse.

Ciao,
Mari

8 Lemmy, 30/10/08 22:46

COMUNQUE...

"(ANSA) - FIRENZE, 29 OTT - Pomodori color viola con proprieta' anticancro? sono solo chimere. Cosi' il prof. Fabio Firenzuoli sul progetto Flora. Il presidente dell' Associazione nazionale medici fitoterapeuti si stupisce per le risorse impiegate dal progetto sui pomodori, al quale partecipa anche l'Istituto europeo di oncologia di Veronesi, per ottenere le stesse cose gia' presenti nei mirtilli e nei frutti di bosco. Lo studio si basa sulla realizzazione di un pomodoro ricco di antocianine."

Sembra proprio essere stato uno spreco di risorse e denaro...andiamo all' indietroooooooooooooo!!!!

Cos'hanno in comune queste persone? Ciascuno di loro sta salvando migliaia di animali.

Siamo tutti diversi, trova il modo adatto a TE per aiutare gli animali!