Stufato di seitan in cestino

  • Ricetta di Gipsy28

  • 50 minuti

  • Difficoltà: Media

  • Stagioni: Autunno

Gli utenti registrati possono votare le ricette preferite

Ingredienti per 8 persone

Per i cestini:

  • 500 g di farina di mais precotta
  • acqua o brodo vegetale
  • sale

Per lo stufato:
  • 300 g di seitan
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 2 spicchi aglio
  • 1 gambo di sedano
  • 200 g funghi porcini surgelati
  • farina 0 q.b.
  • brodo vegetale
  • sale, pepe
  • prezzemolo tritato q.b.

Vuoi diventare vegan con qualcuno che ti guida? Partecipa al Vegan Discovery Tour: un divertente viaggio virtuale, tutto gratuito, con informazioni su cucina, salute, animali.

Iscriviti al Tour! »

Preparazione

Preparare la polenta come da istruzioni sulla confezione, usando acqua oppure brodo per renderla più saporita. Appena spento il fuoco, dividerla in 8 stampini di circa 8-9 cm di diametro, precedentemente oliati, creando un incavo capiente al centro. L'operazione va fatta prima che la polenta si raffreddi, sennò si spaccano.
Lasciar raffreddare e preparare lo stufato: tagliare il seitan a cubetti, infarinarlo e soffriggerlo in una casseruola finché i cubetti formano una crosticina, poi togliere e lasciare da parte.
Nella stessa pentola in cui è stato cotto il seitan far soffriggere carota, cipolla, aglio e sedano tritati, fino a farli imbiondire. Aggiungere i porcini tagliati a cubetti, salare e cuocere per qualche minuto. Aggiungere il seitan ed abbassare il fuoco, lasciar stufare per circa 30 minuti, aggiungendo brodo se necessario (deve formarsi una salsina cremosa). A fine cottura regolare il sale, aggiungere pepe se gradito ed una abbondante quantità di prezzemolo tritato.
Sformare i cestini di polenta e riempirli con lo stufato caldo.

ID ricetta: 1573

Gli utenti registrati possono inserire commenti dopo aver effettuato il login.

"Mamma, raccontami ancora di quando le persone hanno smesso di uccidere gli animali per mangiarli."

La storia che studieranno le prossime generazioni la stiamo scrivendo noi adesso. Facciamo in modo che sia una storia migliore per tutti gli esseri viventi.

Scrivi la storia con noi