Tramezzino mandorle e funghi

Gli utenti registrati possono votare le ricette preferite

Ingredienti per 3 persone

  • 100 g di mandorle pelate messe in ammollo (tenere da parte l'acqua dell'ammollo)
  • da 50 a 100 g di funghi in barattolo al naturale (pesarli sgocciolati)
  • 1 cucchiaio di aceto di mele
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 1 cucchiaio e mezzo di olio evo
  • 1 cucchiaio di sciroppo d'agave
  • 1 pizzico di pepe nero
  • 1 pizzico di sale
  • 1 manciata di dragoncello tritato (facoltativo)
  • sedano a cubetti (facoltativo)
  • un pizzico di aglio in polvere (facoltativo)
  • maionese vegan (facoltativo)

Vegan significa che nessun animale è stato ucciso per questa ricetta!

Preparazione

Tenere le mandorle in ammollo per almeno sei ore, in frigo, coperte di acqua in cui si faranno sciogliere preventivamente due pizzichi di sale. Quindi scolarle e conservare l'acqua. Sciacquare i funghi e pesarne la quantità desiderata, da un minimo di 50 g a un massimo di 100 g. Mettere nel bicchiere del minipimer le mandorle, acqua di ammollo a sufficienza per frullare, lo sciroppo d'agave, una presa di sale e pepe ed eventualmente l'aglio. Se dovesse essere troppo denso aggiungere poca acqua, senza però ridurre il tutto in poltiglia. Aggiungere i funghi, il limone, l'aceto e frullare ancora.
Trasferire il tutto in una ciotola e aggiustare di sale. Eventualmente aggiungere limone o altro. Il dragoncello dà un tocco molto chic al tutto! Volendo, si può aggiungere del sedano a cubetti oppure un cucchiaio di maionese vegetale, per avere un effetto molto cremoso.
Servire dopo aver lasciato riposare il composto in frigo per un paio d'ore (ma è buono anche servito subito). Si usa per farcire la pita, oppure spalmato sul pane o come salsina per intingere.
Conservate in barattolo chiuso in frigo per max 2 giorni.

Glutine

Priva di glutine: sì

ID ricetta: 1828

Note

A seconda della quantità di funghi, il risultato sarà di volta in volta diverso. Il principio è molto semplice: tenere in ammollo frutta secca o semi oleaginosi permette di frullarli comodamente e di mescolarli a ciò che si preferisce, ottenendo una crema per farcire panini nutriente e proteica.

Gli utenti registrati possono inserire commenti dopo aver effettuato il login.

"Papà, raccontami ancora di quando le persone hanno smesso di uccidere gli animali per mangiarli."

La storia che studieranno le prossime generazioni la stiamo scrivendo noi adesso. Facciamo in modo che sia una storia migliore per tutti gli esseri viventi.

Scrivi la storia con noi