3P Pasta Pasticciata al Pesto

  • Ricetta di Sophie85

  • 50 minuti

  • Difficoltà: Facile

  • Stagioni: Primavera, Estate

  • 8 commenti

  • È tra le preferite di 1 utente

Gli utenti registrati possono votare le ricette preferite

Ingredienti per 4 persone

  • 200 g di pasta del formato che preferite
  • 1 mazzetto di basilico
  • 4 noci
  • 1 manciata di pinoli
  • olio evo
  • 10 g di margarina
  • besciamella

Vegan significa che nessun animale è stato ucciso per questa ricetta!

Preparazione

Per prima cosa preparate la Besciamella. Per questa ricetta è meglio lasciarla un po' più liquida abbondando con il latte di soia. Poi dedicatevi al pesto: i genovesi rabbrividiranno, ma questa è una ricetta spicciola quindi mettete pinoli, noci e basilico nel frullatore e tritate per bene! Trasferite il composto in un contenitore adatto per amalgamarlo, aggiungete abbondante olio e sale.
Adesso che avete gli ingredienti di base prendete una pirofila da forno, preferibilmente stretta ed alta, mettete dei fiocchi di margarina sul fondo, versate poca besciamella e meno di 1/3 del pesto.
Su questo fondo adagiate la metà della pasta -io uso le trenette spezzettate grossolanamente ma credo vada bene qualsiasi formato- e ricopritela con metà della besciamella e del pesto rimastovi.
Fate un secondo strato di pasta e, di nuovo, versate besciamella e pesto fino a terminarli ricoprendola completamente.
Infornate a 150 gradi per circa 30 minuti, quando la pasta ha assorbito tutto il liquido e si è creata una crosticina in superficie, è pronta.

Glutine

Priva di glutine: con accorgimenti

Per la besciamella, scegliere farine di riso o senza glutine, quanto al piatto nell'insieme, basta scegliere pasta senza glutine.

ID ricetta: 2022

Note

Dato che la pasta cuocerà direttamente in forno è il caso di abbondare di sale nella besciamella e nel pesto.
Questa ricetta è adatta anche a chi, come me, prepara la cena all'ora di pranzo: potete comporla nella pirofila e lasciarla coperta in attesa di cuocerla la sera!

Varianti e suggerimenti per l'utilizzo

     
  • IrinaS - Adatta ai bambini (Venerdì 24 Maggio 2013 09:51)

    Gradita Ai bambini di 3-4-5 anni, ma penso che piacera' ai bambini di tutte le eta'

  •  
  • VorreiMeglio (Giovedì 27 Febbraio 2014 11:49)

    Per la besciamella, si può rendere adatta ai celiaci scegliendo farine di riso o senza glutine (alimento a rischio = dado: controllare su Prontuario AIC), quanto al piatto nell'insieme, basta scegliere pasta senza glutine (si trova in farmacia e al supermercato)

  •  
  • francescomar - pasticcio organizzato (Venerdì 04 Aprile 2014 21:02)

    A me più che pasticciata mi sembra un primo pieno di disordine creativo. Anche in questi primi piatti serve attenzione e organizzazione. Insomma, ci vuole comunque molta pazienza per pasticciare per bene! :D

  •  
  • Stella63 - Interessante! (Mercoledì 30 Aprile 2014 09:36)

    Si può anche sostituire la pasta con lasagne senza uova che cuociono in forno come le tradizionali! Però l idea è buona.. La proverò ;-)

  •  
  • Mirtillo - Buona (Domenica 15 Giugno 2014 19:29)

    La ricetta ha avuto successo, ma la pasta va prima cotta, come ho fatto io, oppure va stesa a crudo? Se messa senza prima cuocerla, si riesce a completarla mettendo pasta tipo penne che sono più grossettine rispetto alle trenette?

  •  
  • Marina - pasta (Domenica 15 Giugno 2014 23:35)

    La parte non va cotta, e va usata quella indicata, altrimenti non riesce a cuocersi.

  •  
  • itriale - Pesto (Venerdì 17 Ottobre 2014 23:11)

    E' ottima la variante con pesto di pistacchio,rigorosamente di Bronte, invece che il pesto con il basilico. Ha questi semplici ingredienti:pistacchio 70%, olio extravergine d’oliva, sale, pepe.
    Io lo acquisto online già pronto all'indirizzo http://www.ilovesicily.ie/it/-69-pesto-pistacchio-in-olio-extravergine.html#/

  •  
  • Sophie85 - Scusate l'assenza! :) (Giovedì 08 Gennaio 2015 11:03)

    Sono contenta che questa ricettina senza pretese abbia avuto successo!:)
    Per rispondere a Mirtillo: questo primo è pensato per portare in tavola qualcosa di particolare senza sporcare troppo la cucina, per cui la cottura della pasta si effettua direttamente in forno. Niente ti vieta di scottarla prima e ripassarla in forno dopo, però attenzione che la besciamella non sia troppo liquida e riduci i tempi di cottura.
    Se si vuole si può cambiare anche il formato della pasta, logicamente se si tratta di rigatoni o mezze maniche bisognerà rendere ancora un po' più liquida la besciamella e prolungare la cottura.

Gli utenti registrati possono inserire commenti dopo aver effettuato il login.

Cos'hanno in comune queste persone? Ciascuno di loro sta salvando migliaia di animali.

Siamo tutti diversi, trova il modo adatto a TE per aiutare gli animali!