Gnocchi di carote con alga dulse

  • Ricetta di VVale

  • 120 minuti

  • Difficoltà: Media

  • 13 commenti

Gli utenti registrati possono votare le ricette preferite

Ingredienti per 1 persone

  • due carote di media grandezza
  • un bicchiere di farina integrale
  • sale q.b.
  • 3,5 grammi di alga Dulse
  • 4 mandorle
  • olio evo q.b.

Vegan significa che nessun animale è stato ucciso per questa ricetta!

Preparazione

Lavare bene le carote, tagliarle a tocchetti e lasciarle bollire fino a quando saranno molto morbide.
Tritare grossolanamente le mandorle. Mettere in ammollo le alghe per quindici minuti. Quando saranno morbide tagliarle a piccoli pezzetti e farle soffriggere leggermente con le mandorle. Quando le carote saranno pronte, scolarle e schiacciarle con una forchetta (è possibile anche frullarle). Aggiungere alle carote il bicchiere di farina, sale e acqua a sufficienza per ottenere un impasto leggermente appiccicoso.
Infarinare un tagliere e formare con l'impasto di carote degli gnocchetti. Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua e scolateli man mano che vengono a galla. Aggiungerli alla padella con il sugo di alghe, allungato con un paio di cucchiai di acqua di cottura degli gnocchi. Far saltare gli gnocchi con il sugo per insaporire.

Glutine

Priva di glutine: con accorgimenti

Scegliere una farina senza glutine.

ID ricetta: 2124

Varianti e suggerimenti per l'utilizzo

     
  • pamela - Li provo al più presto (Sabato 30 Marzo 2013 22:10)

    Mangerei patate in continuazione, ma gli gnocchi con le patate proprio non mi piacciono. Voglio provare a fare questi, li farei subito ma al momento non ho carote in casa.
    Grazie per questa ricetta!

    pamela

  •  
  • VVale - Ciao! (Martedì 02 Aprile 2013 17:37)

    Se non ami gli gnocchi di patate, puoi provare a farli anche solo di acqua e farina. Per due persone faccio così: 100 grammi di acqua e 100 di farina; faccio bollire l'acqua, appena bolle spengo il fuoco, aggiungo la farina e giro velocemente fino a quando non si forma una palla che si stacca dalle pareti della pentola. A quel punto lasci raffreddare e lavori su un tagliere. La cosa importante è non agiungere altra farina mentre li lavori. Vedrai che non si attaccheranno al tagliere! La cottura è la stessa degli gnocchi di patate: lasci bollire e appena vengono a galla li scoli.
    Ciao!

  •  
  • pamela - Da provare (Venerdì 05 Aprile 2013 22:53)

    Non sapevo si potessero fare così. Non ho provato stasera perché sono troppo stanca, ma li farò nel week-end in tutti e due i modi, solo farina e con carote.

    Ciao

    pamela

  •  
  • VVale (Lunedì 08 Aprile 2013 22:39)

    Fammi sapere come è andata!

    Ciao

  •  
  • pamela (Martedì 09 Aprile 2013 21:36)

    Ho provato solo quelli di grano, che non sono venuti male, nonostante i sei-sette errori che ho commesso. Li ho conditi con piselli, zucchine e scalogno, perché al momento le alghe sono nel loro nascondiglio segreto. Facendo una ricerca in rete per rimediare agli errori, mi si è aperto un mondo: gli gnocchi si possono fare, come avevo timidamente pensato anch'io, con farina di ceci e patate oppure con farina di ceci e farina di grano, ma anche, come non immaginavo, con ricotta di soia e spinaci, farina di grano saraceno e farina di grano, farina di castagne e forse tanti altri modi che sono da scoprire.

    Ciao

    pamela

  •  
  • pamela (Sabato 13 Aprile 2013 19:32)

    Per mancanza di carote, che credevo di avere (le ho sempre, ma le ultime rimaste sono buone per il compost), ho ripiegato ieri su gnocchi farina di grano e farina di ceci. Sono venuti benissimo, leggeri e buoni. Ma non è finita qui, la ricerca continua.

    Ciao

    pamela

  •  
  • VVale (Lunedì 15 Aprile 2013 22:06)

    Ciao!

    Li hai fatti con la farina di ceci!? Esattamente come hai proceduto?
    Grazie!

    Vale

  •  
  • pamela (Lunedì 15 Aprile 2013 23:27)

    Farina di ceci e farina di grano in uguale volume. Acqua di volume uguale alla somma delle due farine. In pratica ho usato una tazza di farina di grano, una di farina di ceci e due tazze di acqua. Ho fatto bollire l'acqua e versato velocemente le farine nell'acqua. Lasciando la pentola sul fuoco, ho girato velocemente, finché il composto non si è staccato dalle pareti.
    Ho aspettato che la Cosa si raffreddasse abbastanza da lavorarla senza ustionarsi e ho eseguito la solita procedura per formare gli gnocchi, usando anche altra farina, altrimenti il composto si appiccicava alle mani.
    Ho fatto solo due porzioni e non ho usato la spianatoia (non so se esista un più corretto termine italiano, è l'asse di legno su cui si lavora la pasta), ma solo un piatto piano, infarinando leggermente gli gnocchi man mano che li facevo, per non farli attaccare tra loro.
    Solita pentola di acqua bollente. Nel mio caso un pentolino, per solo due porzioni. In pochi minuti gli gnocchi sono venuti a galla, dichiarandosi cotti.

    Ciao

    pamela

  •  
  • VVale (Martedì 16 Aprile 2013 13:25)

    Quindi come faccio io ma con metà farina di ceci...Grazie, mi sembra una bellissima idea!
    Ciao
    Vale

  •  
  • pamela (Mercoledì 17 Aprile 2013 23:47)

    E' molto simile, ma il composto l'ho mescolato sul fornello ancora acceso per qualche minuto e poi ho usato un po' di farina per formare gli gnocchi, mentre non è stata necessaria per gli gnocchi di sola farina di grano.
    Ieri sono riuscita a fare la spesa e quindi ad approvvigionarmi di carote. Però attendo un momento tranquillo per sperimentare. L'avventura continua.

    Ciao

    pamela

  •  
  • pamela - Li ho fatti (Martedì 23 Aprile 2013 00:06)

    E' stato abbastanza veloce, usando un'unica pentola, in cui prima ho bollito le carote e poi ho cotto gli gnocchi. Purtroppo non ho trovato le Dulse, eppure sono sicura di averne scorte. Ho ripiegato su funghi, scalogno e piselli, aggiungendo anche zenzero e coriandolo. Anche ieri li avevo preparati, condendoli solo con olio e salvia. Devo dire che erano più buoni ieri, perché oggi le spezie hanno coperto il sapore degli gnocchi. Quando trovo le alghe, vorrei provare a fare questi gnocchi con carote e farina di grano insieme a farina di ceci.
    Ormai mi sono convertita allo gnocchismo e credo che li farò molto spesso, perché sono veloci da preparare e buoni.

    Ciao

    pamela

  •  
  • VVale (Martedì 23 Aprile 2013 12:35)

    Sono contenta che siano venuti bene!
    Effettivamente con questi metodi ci sì toglie Lo sfizio molto velocemente...
    Potresti provare anche con altre verdure, una volta Ho messo spinaci bolliti strizzati bene, vengono molto umidi però, quindi ai deve fare attenzione nel confezionarli...

    Ciao

    Vale

  •  
  • pamela (Giovedì 25 Aprile 2013 19:57)

    Si, penso che proverò tutte le varianti possibili.

    Ciao

    pamela

Gli utenti registrati possono inserire commenti dopo aver effettuato il login.

Cos'hanno in comune queste persone? Ciascuno di loro sta salvando migliaia di animali.

Siamo tutti diversi, trova il modo adatto a TE per aiutare gli animali!