Un progetto di AgireOra - Informazioni e progetti animalisti

Logo Vegan Home

- La casa dei vegan

» Home | Collabora | Novità | Contatti «

Ferro

27 messaggi; pag. 1 di 2 « Precedente12Successiva »
1 Eli 04 aprile 2013; 17:08:16
Ciao!
Sono portatrice sana dell'anemia mediterranea, quindi da
sempre con il ferro nel sangue basso.
Sono vegan da 5 anni, vegetariana da 13.
Ultimamente la mia carenza di ferro è un pò peggiorata e
anche la B12 è calata. Soffro di stanchezza cronica e altri
piccoli problemi relativi a questa carenza.
Sto prendendo l'integratore di B12 della Longlife, ma non
riesco a trovare un integratore di ferro valido e cruelty
free.
Mi potete dare una mano?
Grzie infinite!

Elisa
2 danvegan 04 aprile 2013; 17:23:40
Mela chiodata !!!!
3 Eli 04 aprile 2013; 17:28:43
Cioè?


* danvegan ha scritto:

> Mela chiodata !!!!


4 Andrea 04 aprile 2013; 17:52:50
Scrivi a domande@scienzavegetariana.it mandando i tuoi esami
del sangue completi e un medico ti consiglierà (se
necessario) un integratore vegan oppure altre analisi.

5 Eli 04 aprile 2013; 18:00:19
Grazie Andrea!


* Andrea ha scritto:

> Scrivi a domande@scienzavegetariana.it mandando i tuoi esami
> del sangue completi e un medico ti consiglierà (se
> necessario) un integratore vegan oppure altre analisi.
> 


6 lorenzo 04 aprile 2013; 18:02:26
* Eli ha scritto:

> Cioè?
> 
> 
> * danvegan ha scritto:
> 
> > Mela chiodata !!!!
> 
> 

Ciao, premettendo che non l'ho mai usato questo metodo
perchè al massimo ho avuto il problema di avere il ferro
troppo elevato, la mela chiodata è un antico sistema per
aumentare l'assimilazione di ferro. 
Si tratta di mettere dei chiodi dentro ad una mela, e
lasciarli inseriti mi pare per 24 ore. I chiodi andrebbero
prima sterilizzati nell'acqua bollente. La teoria dice che
gli acidi della mela sciolgono il ferro dei chiodi, quindi
la mela si arricchirebbe di ferro che poi si assumerebbe
mangiando la mela. Comunque se fai una ricerca in rete
troverai spiegato bene il procedimento. Sul fatto che
funzioni proprio non so dirti.
Ciao!
7 Eli 04 aprile 2013; 18:10:11
Uhmmm, sono scettica, ma mi informerò.
Grazie!


* lorenzo ha scritto:

> * Eli ha scritto:
> 
> > Cioè?
> > 
> > 
> > * danvegan ha scritto:
> > 
> > > Mela chiodata !!!!
> > 
> > 
> 
> Ciao, premettendo che non l'ho mai usato questo metodo
> perchè al massimo ho avuto il problema di avere il ferro
> troppo elevato, la mela chiodata è un antico sistema per
> aumentare l'assimilazione di ferro. 
> Si tratta di mettere dei chiodi dentro ad una mela, e
> lasciarli inseriti mi pare per 24 ore. I chiodi andrebbero
> prima sterilizzati nell'acqua bollente. La teoria dice che
> gli acidi della mela sciolgono il ferro dei chiodi, quindi
> la mela si arricchirebbe di ferro che poi si assumerebbe
> mangiando la mela. Comunque se fai una ricerca in rete
> troverai spiegato bene il procedimento. Sul fatto che
> funzioni proprio non so dirti.
> Ciao!


8 lorenzo 04 aprile 2013; 18:23:13
* Eli ha scritto:

> Uhmmm, sono scettica, ma mi informerò.
> Grazie!
> 
> 

Pure io, ma era solo per spiegarti di cosa si trattava.
Comunque sul sito di Scienza Vegetariana trovi degli
integratori di ferro garantiti vegan.
Ciao!
9 Andrea 04 aprile 2013; 18:36:42
Come metodo per assumere ferro la mela chiodata è valido, il
problema è che dal momento che c'è un problema di salute a
monte, deve essere un medico a dire se e quanto ferro devi
prendere, non è che puoi seguire i consigli sui forum.

Anche perché noi vegan siamo la categoria con minore
probabilità di avere carenza di ferro quindi già il fatto
che un vegan abbia bisogno di ferro indica un'anomalia.
10 Eli 04 aprile 2013; 18:39:41
La mia "anomalia" è solo una questione genetica.
Ci saranno sicuramente altri portatori sani dell'anemia
mediterranea che hanno il mio stesso problema e sono vegani.
E penso che usino integratori di ferro per averlo ad un
livello ottimale. Mi basterebbe sapere cosa prendere visto
che non trovo un medico che riesca a darmi indicazioni
valide...


* Andrea ha scritto:

> Come metodo per assumere ferro la mela chiodata è valido, il
> problema è che dal momento che c'è un problema di salute a
> monte, deve essere un medico a dire se e quanto ferro devi
> prendere, non è che puoi seguire i consigli sui forum.
> 
> Anche perché noi vegan siamo la categoria con minore
> probabilità di avere carenza di ferro quindi già il fatto
> che un vegan abbia bisogno di ferro indica un'anomalia.


11 Andrea 04 aprile 2013; 18:42:19
* Eli ha scritto:

> La mia "anomalia" è solo una questione genetica.
> Ci saranno sicuramente altri portatori sani dell'anemia
> mediterranea che hanno il mio stesso problema e sono vegani.
> E penso che usino integratori di ferro per averlo ad un
> livello ottimale. 

Sì, certo, dico che non si tratta di consigli generici tipo
"mangia più frutta e fai un po' di moto" che può dare
chiunque ma di domande mediche che richiedono un medico.


> Mi basterebbe sapere cosa prendere visto
> che non trovo un medico che riesca a darmi indicazioni
> valide...

Vedrai che i medici vegan di SSNV (ScienzaVegetariana) te lo sapranno dire.


12 Eli 04 aprile 2013; 18:43:07
Grazie, scrivo subito!


* Andrea ha scritto:

> * Eli ha scritto:
> 
> > La mia "anomalia" è solo una questione genetica.
> > Ci saranno sicuramente altri portatori sani dell'anemia
> > mediterranea che hanno il mio stesso problema e sono vegani.
> > E penso che usino integratori di ferro per averlo ad un
> > livello ottimale. 
> 
> Sì, certo, dico che non si tratta di consigli generici tipo
> "mangia più frutta e fai un po' di moto" che può dare
> chiunque ma di domande mediche che richiedono un medico.
> 
> 
> > Mi basterebbe sapere cosa prendere visto
> > che non trovo un medico che riesca a darmi indicazioni
> > valide...
> 
> Vedrai che i medici vegan di SSNV te lo sapranno dire.
> 
> 


13 danvegan 04 aprile 2013; 20:10:53
La sostanza in grado di trasmormare il ferro dei chiodi
nella forma biodisponibile è l' acido malico. La procedura,
aggiungo solo che i chiodi devono essere in ferro dolce on
trattato è esattamente quella descritta da Lorenzo, ovvio
che è una cosa che va fatta solo in caso di carenza
conclamata e in alternativa agli integratori. Quindi, se io
avessi una carenza che non riesco a correggere nemmeno
assumendo molti alimenti ricchi di ferro, bevendo
regolarmente acqua ferruginosa eccetera, e fossi quindi
costretto ad assumere un integratore di ferro, preferirei di
gran lunga la mela chiodata. 

Anzitutto, e scusate se è poco, finanzio i fruttivendoli
anzichè le case farmaceutiche. 

Poi, meglio prendere un integratore tutta la vita o una mela
?? Meglio la mela, direi

 
14 Marina 04 aprile 2013; 21:12:00
Per quanto ne so, con l'anemia mediterranea non serve a
nulla prendere integratori di ferro, di qualsiasi genere
siano. Né servono i trucchi per aumentarne l'assimilazione.
Perché non è un'anemia da carenza di ferro.

Non devi fare assolutamente nulla, e non dipende
dall'alimentazione, è semplicemente il tuo stato "normale" e
così te lo devi tenere.

Scrivi a domande@scienzavegetariana.it e vedrai che te lo
confermeranno. La vit. B12 invece è un'altra cosa, va
semplicemente integrata. Anche lì, se sei in una situazione
di carenza la posologia è diversa da quella di mantenimento,
quindi manda i tuoi esami alla casella di cui sopra e fatti
consigliare.
15 Carlovegan 05 aprile 2013; 15:48:08
* danvegan ha scritto:

> preferirei di
> gran lunga la mela chiodata. 
> 
> Anzitutto, e scusate se è poco, finanzio i fruttivendoli
> anzichè le case farmaceutiche. 
> 
> Poi, meglio prendere un integratore tutta la vita o una mela
> ?? Meglio la mela, direi

Si d'accordo, però ci sono anche degli integratori di ferro,
della longlife per esempio, con i quali non finzanzi la
farmaceutica
27 messaggi; pag. 1 di 2 « Precedente12Successiva »