Un progetto di AgireOra - Informazioni e progetti animalisti

Logo Vegan Home

- La casa dei vegan

» Home | Collabora | Novità | Contatti «

Estetista e parrucchiere

18 messaggi; pag. 1 di 2 « Precedente12Successiva »
1 TessaLeven 25 febbraio 2011; 15:16:38
Salve,
premettendo che sono vegan davvero da poco tempo, ma ci
tengo a fare le cose per bene e soprattutto nella maniera
più veg-coerente possibile, mi chiedevo come vi comportate
in merito ai trattamenti estetici, in particolare mi
riferisco ad estetiste e parrucchieri.
Il punto è che fino a qualche tempo fa, io andavo molto
frequentemente dall'estetista, circa una volta a settimana
per vari trattamenti, manicure, pedicure, ma soprattutto
ceretta, tuttavia, anche se ora ho abbandonato queste
abitudini anche per via della mia condizione economica non
più rosea, mi sto ponendo il problema nell'eventualità
dovessi ritornarci, cosa praticamente certa visto che ho già
pagato una serie di sedute di radiofrequenza per le
smagliature. In verità il trattamento in sé non penso che
abbia conseguenze sugli animali, visto che consiste nel
passare una specie di lastra calda sulla pelle, tuttavia per
farlo mi viene spalmato addosso una specie di gel simile a
quello usato dai medici per esempio sul grembo delle donne
in gravidanza per far loro vedere il bambino. 
Oltre questo, anche riguardo agli altri trattamenti, come
quelli sopra elencati o altri tipo messe in piega e
colorazione dei capelli, c'è un modo per praticarli
vegan-responsabilmente oppure bisogna rinunciarci
completamente? Se per esempio mi portassi qualche prodotto
da casa? Anche se poi il prezzo del servizio dovrebbe
diminuire visto che esse è in gran parte influenzato dai
prodotti usati...
Non so, datemi un consiglio...Grazie.
2 Vala 25 febbraio 2011; 15:50:12
Ciao!!
sai che sono le stesse cose che mi sono chiesta io? 
Per quanto riguarda la ceretta ho iniziato a farmela a casa
con aqua zucchero e limone, per il parrucchiere penso non ci
siano problemi a portare i tuoi prodotti, e anche chi fa i
massaggi "in casa" accetta di solito oli o creme portati da
noi, certo il pacchetto che hai comprato ormai non puoi
buttarlo, almeno io se già l'avessi preso non lo butterei.

3 Suffi 25 febbraio 2011; 16:20:55
Sull'estetista non so, per il parrucchiere puoi cercarne uno
che usi i prodotti Paul Mitchell, che sono cruelty free.
Ciao
Stef
4 Pollastrella 25 febbraio 2011; 16:42:27
Anch'io vado da un'estetista che non usa prodotti
cruelty-free per fare l'epilazione definitiva.
Una volta mi ha spalmato una crema post-epilazione ma adesso
visto che oltre al prezzo convenientissimo e che ogni volta
mi fa anche un considerevole sconto mi porto la mia (che non
è cruelty-free ma robaccia di farmacia..però appena finisce
la cambio!).
E' seria e onesta e a me è questo che importa, se fosse veg*
o utilizzasse prodotti cruelty-free ed eco-bio sarebbe il
massimo!

* Vala ha scritto:

> Per quanto riguarda la ceretta ho iniziato a farmela a casa
> con aqua zucchero e limone

XD non farmici pensare...anch'io ci ho provato: un
disastro!


5 TessaLeven 25 febbraio 2011; 16:52:53
Ho trovato un parrucchiere che utilizza quei prodotti nella
mia città!!! :-D Scusate l'entusiasmo, ma visto che vivo in
una città di provincia non è poco. 
Per la ceretta sinceramente non credo sarei in grado di
farmela da sola (già provato e fallito in passato) che
marche di cera mi consigliate da portare dall'estetista?
Inoltre, esistono smalti e acetoni cruelty free? E gli
adesivi per unghie sono vegan oppure hanno residui di
organismi animali? (Scusate se pongo un'altra domanda, forse
mi conviene aprire un'altra discussione?)
6 Vala 25 febbraio 2011; 16:55:02
> XD non farmici pensare...anch'io ci ho provato: un
> disastro!
> 

Anche a me all'inizio, basta solo capire le proporzioni a
furia di farla si riesce dai :) 
Una volta era troppo dura e la dovevo scaldare al microonde,
un'altra troppo molle e nn strappava niente e l'ho ricotta
aggiungendo zucchero...tu come fai silk epil?


7 Pollastrella 25 febbraio 2011; 16:59:31
* TessaLeven ha scritto:

> Ho trovato un parrucchiere che utilizza quei prodotti nella
> mia città!!! :-D Scusate l'entusiasmo, ma visto che vivo in
> una città di provincia non è poco. 
> Per la ceretta sinceramente non credo sarei in grado di
> farmela da sola (già provato e fallito in passato) che
> marche di cera mi consigliate da portare dall'estetista?
> Inoltre, esistono smalti e acetoni cruelty free? E gli
> adesivi per unghie sono vegan oppure hanno residui di
> organismi animali? (Scusate se pongo un'altra domanda, forse
> mi conviene aprire un'altra discussione?)

Mi fa piacere che abbia trovato un parrucchiere che utilizza
Paul Mitchell..quello più vicino a me si trova a Palermo (a
100 km da me)!
A proposito di prodotti professionali per capelli da qualche
tempo è stata creata la nuova linea della Derbe, la Derbe
Professional.
http://www.derbeprofessional.it/

Per quanto riguarda gli smalti: ce ne sono della Lepo, forse
anche della Helan e di altre marche presenti nelle liste
Vivo, BUAV e One-Voice (anche Yves Rocher ora che ci
penso..ma gli smalti Couleurs Nature non sono tanto buoni a
quanto pare..vanno via da soli! I luminelle invece li ho e
durano abbastanza.
8 Pollastrella 25 febbraio 2011; 17:04:50
* Vala ha scritto:

> Una volta era troppo dura e la dovevo scaldare al microonde,
> un'altra troppo molle e nn strappava niente e l'ho ricotta
> aggiungendo zucchero...tu come fai silk epil?

Si purtroppo adesso uso un normalissimo Silk-Epil quello più
economico costato 20 Euro. Dico purtroppo perché la Braun
l'ho trovata tra le aziende che finanziano la vivisezione
(essendo Procter & Gamble).
Prima utilizzavo il Satinelle Ice della Philips che mi è
durato anni, ma purtroppo quest'estate si è incastrato in un
cuscino mentre lo utilizzavo e si è rotto =( Magari anche la
Philips è invischiata in tali orrende situazioni, solo che
non ho mai trovato nulla al riguardo.


9 TessaLeven 25 febbraio 2011; 17:06:10
Se vanno via da soli completamente anche dopo solo un paio
di giorni io la vedo una cosa positiva, così almeno non devi
usare l'acetone che, nella maggior parte dei casi, sia che
sia cruelty-free o no, rovina l'unghia...comunque dovrei
provarli...adesso do un'occhiata al sito!
10 TessaLeven 25 febbraio 2011; 17:16:00
Aggiornamento in tempo reale!
I luminelle costano davvero pochissimo sul sito! 
Prima di comprarli, siamo sicuri al 100% che questa ditta
abbia appeso gli strumenti di tortura al chiodo? 
Ho notato il marchio del coniglietto sulla sezione
"principi", però sul sito VIVO dicevano che poteva essere un
simbolo beffardo!
11 Pollastrella 25 febbraio 2011; 17:32:32
Sono certificati One-Voice e aderiscono allo standard
internazionale. Puoi trovari anche nella lista vivo.
Io sono consigliera di bellezza Yves Rocher, ma essendo
anche veg* se questa marca non avesse una certificazione
valida non avrei mai deciso di diventarlo.
Gli smalti luminelle costano poco perché sono proprio dei
mini-smalti (la cosa positiva è che azichè prenderne uno in
formato standard puoi prendere diversi colori in piccoli
contenitori).
Quelli Couleurs Nature :/ non te li consiglierei proprio
perché ho visto delle review su youtube che ne parlano
tutt'altro che bene.

Le linee che mi piacciono di questa marca sono la Culture
Bio e la Couleurs Nature 100% Naturelle.
12 pamela 27 febbraio 2011; 20:14:07
* TessaLeven ha scritto:

>> Inoltre, esistono smalti e acetoni cruelty free? E gli
> adesivi per unghie sono vegan oppure hanno residui di
> organismi animali? (Scusate se pongo un'altra domanda, forse
> mi conviene aprire un'altra discussione?)

Esiste un levasmalto della Lepoline, ma io ancora non sono
riuscita ad averlo. Gli smalti Lepo sono durevolissimi, sono
quindici giorni che l'ho messo e ancora resiste bene, però
se lavo piatti o faccio bucati a mano, metto i guanti di
gomma.

Ciao

pamela
13 bastet 22 marzo 2011; 16:27:29
Conoscete in prov. di Torino o Torino un parrucchiere che
usa prodotti cruelty- free, Paul Mirchell o simili? Se
aspetto ancora un pò posso gettare i miei capelli dal
balcone in modo che si aggrappi Romeo! ;)
14 VeganCullen 22 marzo 2011; 16:59:34
Ciao!!!Estetista presente!!!
Dunque bella la tua domanda. Io sono estetista e  sto sempre
il più attenta possibile. Io uso questa ditta, che ha
prodotti 100% origine naturale e non contiene conservanti
chimici e parabeni, molto nocivi per la salute (tutti quegli
ingredienti che finiscono con..."paraben", tipo
methylparaben)ma non so dirti se sono considerati cruelty
free, se vuoi puoi indagare...le linee PROFESSIONALI vegan
sono poche.
http://www.phyts.com/
Per gli altri trattamenti estetici dipende, la risposta
varia in base al prodotto che la tua estetista usa... in
commercio le cerette che non contengano miele o altri
prodotti non vegan ci sono, il problema sono sempre i test
sugli animali ...
Mia mamma è parrucchiera in provincia di Torino e usava la
linea di Paul Mitchell, ma ultimamente li ha abbandonati
perchè se ho capito bene erano molto cari.

15 VeganCullen 22 marzo 2011; 17:11:45
aggiornamento sui prodotti Phyt's
The entire PHYT'S range is 100% natural and all products are
certified organic by world recognised Ecocert & COSMEBIO  
:)
e aggiungo che sono eccellenti, io su di me uso solo quelli,
danno risultati fantastici.
18 messaggi; pag. 1 di 2 « Precedente12Successiva »